Gaza, dopo attacco ospedale scatta nuovo allarme: cosa succede

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Sono “inquietanti” le notizie sull’ordine di evacuazione all’ospedale Al-Quds di Gaza. “Come l’Organizzazione mondiale della sanità ha più volte sottolineato, è impossibile per questi ospedali sovraffollati evacuare in sicurezza i pazienti. Deve essere consentito loro di continuare a salvare vite. Devono essere protetti”. Così su X (ex Twitter) Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms, dopo che l’Ufficio regionale dell’agenzia per il Mediterraneo orientale (Oms Emro) ha riferito di “preoccupanti notizie” relative a “ordini di evacuazione inviati all’ospedale Al-Quds di Gaza. All’interno si trovano pazienti malati, feriti e operatori sanitari. Altre centinaia di persone, soprattutto donne e bambini, stanno cercando rifugio nell’area dell’ospedale. La sacralità dell’assistenza sanitaria – ammonisce Oms Emro – deve essere rispettata in ogni momento”. 

Anche la Mezzaluna Rossa palestinese denuncia che l’esercito israeliano ha chiesto l’evacuazione dell’ospedale Al-Quds nella Striscia di Gaza. In un “appello urgente”, pubblicato su X, l’organizzazione umanitaria afferma che le operazioni dell’ospedale, che ospita 400 pazienti e 12mila sfollati, fronteggiano una seria minaccia, dopo l’ordine degli israeliani. “Chiediamo alla comunità internazionale di agire urgentemente, per evitare un’altra catastrofe come quella dell’ospedale Al-Ahli” concludono. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Herpes zoster, prospettive della prevenzione vaccinale in Lombardia

Articolo successivo

Turismo Magazine – 21/10/2023

0  0,00