Bilancio di sostenibilità A2A, assessore Scoccimarro fiducioso: “In arrivo rivoluzione culturale”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “È necessaria una politica che guardi a lungo termine, intervenendo sugli sprechi entro il 2045, anticipando il Green Deal. Su questo tema è in arrivo una rivoluzione culturale”. Così l’assessore alla difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile del Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro alla presentazione del Bilancio di Sostenibilità di A2A a Trieste.

“In questi anni abbiamo portato a termine, come amministrazione regionale, importanti obiettivi come la chiusura della Ferriera e stiamo seguendo la transizione dal carbone alle nuove forme di energia della centrale di Monfalcone. In questi mesi abbiamo anche stanziato vari milioni di euro a favore dei privati per l’acquisto di pannelli fotovoltaici”, così ancora Scoccimarro.

“È necessario che la politica guardi meno ai voti ma con obiettività alle risorse e al bene dei cittadini. Ci sono ancora tante potenzialità inespresse come, ad esempio, gli importanti flussi del fiume Isonzo”, ha concluso Scoccimarro. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bilancio di Sotenibilità, A2A annuncia i dati a Trieste. Giussani: “Valore economico cresciuto di 25 milioni di euro”

Articolo successivo

Giuliano Amato e la nomina al comitato sull’Ai: “Meloni non irritata per la scelta”

0  0,00