Tumore polmone, professor Scagliotti: “Fondamentale screening primario e secondario”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Siamo ancora nella fase degli studi clinici, ma c’è un suggerimento della comunità degli stati membri ad impegnarsi nell’attuare una campagna di screening”. Lo ha detto Giorgio Scagliotti, professore di Oncologia medica all’università di Torino, a valle della presentazione a Milano, mercoledì 22 novembre, della campagna “Nuove opzioni, nuovi percorsi”, promossa da Astrazeneca con la collaborazione dell’associazione Walce.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Meloni in Senato, microfono in tilt e botta e risposta con Renzi

Articolo successivo

Tumore polmone, professoressa Novello: “Tante novità. Serve giusta comunicazione”

0  0,00