Atalanta-Napoli 1-2, gol di Kvaratskhelia e Elmas: Mazzarri vince al debutto

1 minuto di lettura

(Adnkronos) –
Il Napoli vince 2-1 sul campo dell’Atalanta nel match della 13esima giornata della Serie A e Walter Mazzarri, al ritorno sulla panchina azzurra dopo 10 anni, inizia la sua avventura con un successo grazie ai gol di Kvaratskhelia ed Elmas. Non basta alla squadra di Gasperini la rete di Lookman. Grazie ai tre punti il Napoli sale a 24 punti, mentre l’Atalanta resta ferma a 20 punti. 

 

Mazzarri per il suo primo Napoli ‘bis’ sceglie in avvio il tridente composto da Raspadori, Politano e Kvaratskhelia. Lobotka in regia con Anguissa e Zielinski ai fianchi. Olivera a sinistra, out Mario Rui e Gollini in porta. Gasperini, invece, opta per il tandem De Ketelaere-Lookman in attacco con Koopmeiners a supporto. Ederson e Pasalic a centrocampo, Zappacosta e Bakker sulle fasce.  

Il Napoli parte bene, controlla l’Atalanta e riparte. Al 34′ Rrahmani di testa batte Carnesecchi, ma il Var annulla la rete perché il difensore del Napoli è in posizione di fuorigioco sul cross di Raspadori. La rete del vantaggio arriva poco dopo: al 44′ ci pensa Kvaratskhelia che di testa su cross di Di Lorenzo batte Carnesecchi per lo 0-1. Finale di tempo al cardiopalma: al 46′ su cross di Hateboer, svetta Koopmeiners ma Gollini si oppone in tuffo. Al 48′ Ederson perde palla in area ma è bravo Carnesecchi a rimediare in uscita bassa chiudendo lo specchio della porta a Zielinski, poi Scalvini salva su Di Lorenzo. 

Ad inizio ripresa l’Atalanta trova il pari. Al 53′ sul cross di Hateboer, Lookman da centro area di testa batte Gollini per l’1-1. Mazzarri si gioca la carta Osimhen che ritorna in campo al 65′ dopo l’infortunio senza la maschera protettiva al volto. Poco dopo però è l’Atalanta ad andare in rete con Pasalic ma che viene ancora annullato per la posizione irregolare di Koopmeiners. Il pressing del Napoli porta i suoi frutti al 79′: rinvio sbagliato di Carnesecchi, la palla arriva ad Osimhen che in spaccata serve Elmas che da solo mette in rete per l’1-2. Assalto finale dei nerazzurri, con Gasperini che mette dentro anche Scamacca e Muriel, ma non porta frutti per il successo degli azzurri.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ritorno con vittoria per Mazzarri, il Napoli espugna Bergamo

Articolo successivo

Violenza sulle donne, Schlein in piazza a Roma: “Stop mattanza, Paese chiede passo avanti”

0  0,00