Banfi (Biogen Italia) ‘Con progetto telemedicina pubblico e privato collaborano per migliorare la sanità’

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Biogen si è da sempre occupata di sclerosi multipla. La volontà di offrire iniziative di valore ha fatto sempre la differenza. Le aziende devono interagire con le istituzioni e la comunità scientifica per cercare di portare di valore aggiunto nel percorso diagnostico e assistenziale dei pazienti. Questo progetto ha dimostrato che pubblico e privato possono collaborare per aiutare concretamente la sanità a migliorare”. Lo ha affermato Giuseppe Banfi – amministratore delegato Biogen Italia, in occasione della presentazione dei risultati dell’indagine “Stato dell’arte e prospettive per la telemedicina nella gestione dei pazienti con Sclerosi multipla” promossa dalla Società italiana di neurologia (Sin), dall’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) e dall’azienda biotecnologica Biogen, in collaborazione con ILHM-Unict (Centro studi avanzato in innovazione, leadership and health management) e con il contributo della prof.ssa Valeria Tozzi del Cergas di Sda Bocconi.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Economia – 28/11/2023

Articolo successivo

Agroalimentare, raddoppiano le risorse del Pnrr

0  0,00