Violenza Donne. Pro Vita Famiglia: Su assalto Sede Gualtieri tace ma cancella le prove

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Roma, 28 novembre 2023. «Con una solerzia senza precedenti e in tempi record – tra l’altro senza neanche avvertirci – il Comune di Roma guidato dal sindaco Roberto Gualtieri si è sbrigato a far pulire e imbiancare le serrande e i muri della nostra sede, brutalmente assaltata e vandalizzata sabato scorso dalle femministe di “Non Una di Meno” durante la Manifestazione contro la violenza di genere. Non una parola di solidarietà e soprattutto nessuna condanna per la violenza criminale, da parte di Gualtieri, che tra l’altro era presente alla Manifestazione, però si è sbrigato a cancellare le prove del reato. Questo è vergognoso così come è scandaloso il suo persistente silenzio! Negli ultimi anni abbiamo ricevuto numerosi atti di imbrattamento, talvolta anche con cartelli affissi e scritte offensive e denigratorie per il decoro urbano, ma stranamente solo questa volta il Comune è stato così efficiente nel pulire tutto! Forse la nostra sede vandalizzata dà fastidio? Vogliono anche in questo modo impedirci di denunciare quanto successo?». Così Antonio Brandi, presidente di Pro Vita & Famiglia onlus. 

-Ufficio Stampa Pro Vita e Famiglia Onlus 

t.: 0694325503 

m.: 3929042395 

stampa@provitaefamiglia.it
 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Auto, Arzà (Assoliquidi): “Ottimisti su futuro Gpl e Gnl”

Articolo successivo

Milano, Saccone “Lascio dopo 5 anni di un’intensità straordinaria”

0  0,00