Russia, Mosca propone obbligo ‘patto di lealtà’ per stranieri in visita

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Il ministero degli Interni in Russia ha messo a punto un disegno di legge per introdurre un “patto di lealtà” da far sottoscrivere agli stranieri al loro ingresso nel Paese che presto sarà inviato alla Duma, rende noto l’agenzia Tass, citando la direttrice dell’ufficio migranti del ministero, Valentin Kazakova. Ai firmatari dell’accordo sarebbe quindi proibito “ostacolare le attività delle autorità pubbliche o screditare in qualsiasi forma politiche dello Stato, autorità e funzionari pubblici”, e anche “di abusare del diritto di libertà di informazione”, disseminando materiali contraddittori “ai valori morali di significato costituzionale”. E di “negare i valori tradizionali della famiglia e distorcere il contributo dei sovietici alla vittoria sul fascismo”. Sarebbe inoltre richiesto di “non mostrare mancanza di rispetto per la diversità dei modi di vita regionali ed etnoculturali dei russi, per i valori spirituali e morali dei russi”. La proposta era già stata formulata nel 2021, ma non era mai approdata alla Duma.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Al via gli ordini della nuova Jeep Avenger MY24

Articolo successivo

Rilanciate con Conte, Centinaio e Di Girolamo proposte rete Ecodigital

0  0,00