Monza-Juve 1-2, Rabiot e la vendetta contro Gagliardini

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Nel finale di Monza-Juventus succede di tutto e la partita, vinta 2-1 dai bianconeri in extremis, prosegue sui social. Al 92’, dopo il pareggio brianzolo firmato da Valentin Carboni, le telecamere ‘beccano’ il gesto di Roberto Gagliardini: il centrocampista del Monza, prima di festeggiare con i suoi compagni, va ad esultare in faccia al bianconero Adrien Rabiot. Un eccesso che finisce per costare caro ai brianzoli. La Juve riparte con un’azione proprio di Rabiot che serve a Federico Gatti il pallone per il definitivo 2-1. Vendetta servita sul campo e, dopo, sui social.  

Le immagini dello ‘show’ di Gagliardini rimbalzano su X e vengono ampiamente commentate dai tifosi bianconeri. Su Instagram è Rabiot a chiudere la discussione: “Impara sempre a rimanere umile perché finché l’arbitro non ha fischiato la fine della partita tutto è ancora possibile. Ricordati di questo”, scrive il francese. Nessun dubbio sul destinatario del messaggio, visto che a caratteri cubitali si legge ‘Gagliardini’. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Israele: “Donne e bambini ancora ostaggi”. Usa: “Stop tregua colpa di Hamas”

Articolo successivo

Israele-Hamas, massicci attacchi a Khan Younis e a Rafah. Gaza: “184 morti da fine tregua”

0  0,00