Patto stabilità, Giorgetti: “Italia non si lamenta, accetta salvaguardie Germania”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – L’Italia nella trattativa per riformare il patto di stabilità “non si lamenta” affatto, al punto da aver “accettato” di includere nella riforma le “salvaguardie” su debito e deficit chieste dalla Germania, ma ritiene che le regole di bilancio debbano essere all’altezza degli obiettivi “ambiziosi” che l’Ue si è data. Lo spiega il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, a margine dell’Ecofin a Bruxelles.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Onu, Guterres: “Crimini di Hamas ma Israele non va assolto”

Articolo successivo

Mes, Giorgetti: “Camera ne discute il 14 dicembre”

0  0,00