Sudcorea, caccia Usa precipita nel mar Giallo

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Un caccia americano si è schiantato nel mar Giallo, al largo delle coste della Corea del Sud, durante un volo di addestramento. Lo hanno reso noto le Forze degli Stati Uniti in Corea (Usfk), secondo cui il pilota è riuscito a eiettarsi fuori dal velivolo ed è stato recuperato in un tratto di mare tra la penisola coreana e la Cina. Le sue condizioni sono stabili. Il caccia era decollato dalla base dell’Aeronautica americana a Gusan, nella parte occidentale della Corea del Sud. Si indaga sulle cause dell’incidente. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mes, linea dura della Lega ma Forza Italia apre

Articolo successivo

È arrivato l’AI Act europeo: come funziona e cosa rischiamo?

0  0,00