Milano, caso La Russa jr: aperto fascicolo revenge porn per video presunto stupro

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – La procura di Milano ha aperto un fascicolo modello 44 (a carico di ignoti) con l’ipotesi di diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti senza il consenso della persona protagonista (revenge porn) dopo che la difesa della giovane che ha denunciato Leonardo Apache La Russa, figlio del presidente del Senato Ignazio, per violenza sessuale ha appreso dalla stampa dell’esistenza di almeno tre video di quanto avvenuto quella sera, tra il 18 e il 19 maggio scorso.  

Nella breve denuncia il legale fa riferimento a “notizie di stampa”, ma non fa nessun nome dei presunti divulgatori. Sia La Russa jr che l’amico deejay Tommaso Gilardoni, anche lui indagato, si sono sempre difesi sostenendo che la 22enne fosse consenziente e al corrente di essere filmata con il cellulare a casa La Russa dove sarebbe avvenuto l’abuso.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mes, Fazzolari: “Italia non ha bisogno di modifiche per salvare banche altri Stati”

Articolo successivo

Premio Oscar, ‘Io capitano’ di Matteo Garrone entra nella short list dei migliori film stranieri

0  0,00