Critics Choice Awards 2024, trionfano Oppenheimer e Barbie: ecco tutti i premiati

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Oppenheimer trionfa ai Critics Choice Awards 2024 strappando a plurinominato Barbie i riconoscimenti più prestigiosi. La pellicola diretta da Christopher Nolan si aggiudica infatti il premio per il miglior film e la miglior regia. Premiato anche Robert Downey Jr come miglior attore non protagonista. Barbie comunque conquista i riconoscimenti per la miglior commedia, la miglior canzone, la scenografia e i costumi. La miglior attrice è Emma Stone, la miglior serie drammatica Succession. Premio alla carriera a Harrison Ford.  

Miglior film: Oppenheimer 

Miglior regia: Christopher Nolan (Oppenheimer) 

Migliore attrice: Emma Stone (Povere creature) 

Miglior attore: Paul Giamatti (The Holdovers) 

Miglior attrice non protagonista: Da’Vine Joy Randolph (The Holdovers: Lezioni di vita) 

Miglior attore non protagonista: Robert Downey Jr. (Oppenheimer) 

Miglior giovane attore/attrice: Dominic Sessa (The Holdovers: Lezioni di vita) 

Miglior serie drammatica: Succession 

Miglior miniserie: Beef 

Miglior film d’animazione: Spiderman: Across the Spider-Verse 

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film per la tv: Jonathan Bailey (Fellow Travellers) 

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film per la televisione: Maria Bello (Beef) 

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica: Elizabeth Debicki (The Crown) 

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica: Billy Crudup, (The Morning Show) 

Miglior attore non protagonista in una serie comedy: Ebon Moss-Bachrach (The Bear) 

Miglior attrice non protagonista in una serie comedy: Meryl Streep (Only Murders in the Building) 

Migliore attrice in una miniserie o film per la televisione: Ali Wong (Beef) 

Miglior attore in una miniserie o film per la televisione: Steven Yeun (Beef) 

Miglior canzone: “I’m Just Ken”, Barbie 

Miglior fotografia: Hoyte van Hoytema (Oppenheimer) 

Miglior film in lingua straniera: Anatomia di una caduta 

Miglior scenografia: Sarah Greenwood e Katie Spencer (Barbie) 

Miglior attrice in una serie comedy: Ayo Edebiri (The Bear) 

Miglior attore in una serie comedy: Jeremy Allen White (The Bear) 

Miglior sceneggiatura originale: Greta Gerwig e Noah Baumbach (Barbie)
 

Miglior sceneggiatura non originale: Cord Jefferson, American Fiction
 

Miglior colonna sonora: Ludwig Göransson (Oppenheimer) 

Migliori costumi: Jacqueline Durran (Barbie) 

Miglior commedia: (Barbie) 

Miglior casting: Oppenheimer 

Miglior film per la televisione: Quiz Lady 

Miglior serie animata: Scott Pilgrim Takes Off 

Miglior serie in lingua straniera: Lupin 

Miglior special comedy: John Mulaney (Baby J) 

Miglior talk show: Last Week Tonight con John Oliver 

Miglior attrice in una serie drammatica: Sarah Snook (Succession) 

Miglior attore in una serie drammatica: Kieran Culkin (Succession) 

Miglior serie comedy: The Bear 

Miglior montaggio: Jennifer Lame (Oppenheimer) 

Migliori effetti visivi: Oppenheimer 

Miglior trucco e parrucco: Barbie 

Premio alla carriera: Harrison Ford 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sindaco Sala: “Colonnine City Plug sono rivoluzione ricarica elettrica”

Articolo successivo

Calcio: Napoli. Prima seduta a Riyadh, risentimento per Demme

0  0,00