Colloquio? Sincerità e curiosità per fare ‘centro’

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Il colloquio di lavoro? E’ il momento più importante di un processo di selezione. E bisogna presentarsi, e comportarsi, al meglio. Parola di Openjobmetis Spa, agenzia per il lavoro presente sul mercato italiano da oltre 20 anni, attiva nella somministrazione, ricerca, ricollocazione e formazione del personale.  

Ma quali sono le ‘regole’ di comportamento durante il colloquio? “La prima regola durante il colloquio è la sincerità. Facendo riferimento al cv è bene spiegare più dettagliatamente le esperienze utili per la specifica posizione, dimostrando interesse verso l’azienda e senza timore di fare domande”, spiega ad Adnkronos/Labitalia Elisa Fagotto, candidate manager Openjobmetis Spa.  

Centrale è tenere sotto controllo le proprie emozioni, no ad ansia e adrenalina in eccesso. Fondamentale anche usare un tono di voce coerente ed essere coerente, dimostrandosi curiosi e dinamici. Ascoltando con attenzione. “E’ meglio evitare -continua Fagotto- di condurre la conversazione su argomenti su cui non si possiede approfondita conoscenza​​ e parlare in modo negativo delle imprese, dei colleghi o dell’ambiente del precedente lavoro svolto​. È corretto informarsi sugli elementi concreti dell’offerta, compresa la retribuzione: ma si sconsiglia di chiederla subito!”, sottolinea.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Università, Ordini infermieri: “No ad abolizione numero chiuso Professioni sanitarie”

Articolo successivo

Gb, il caso dei discorsi antisemiti dei generali iraniani agli studenti

0  0,00