Crollo Firenze, continuano ricerche ultimo operaio disperso

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Proseguono da parte del nucleo Usar le ricerche dell’ultimo operaio segnalato come disperso nel crollo avvenuto venerdì nel cantiere in via Mariti a Firenze, che ha provocato 4 morti e tre ferito: da due giorni e due notti i vigili del fuoco scavano senza sosta tra le macerie, mentre continua la messa in sicurezza delle parti pericolanti nell’area del crollo, un cantiere dove si stava realizzando un nuovo supermercato Esselunga. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Famiglia, Ruiu (Pro Vita & Famiglia): “Da lì può ripartire una primavera per nostra società”

Articolo successivo

Crollo Firenze, proseguono senza sosta ricerche dell’ultimo disperso

0  0,00