Al Museo Enzo Ferrari di Modena apre la mostra “Ferrari One of a Kind”

2 minuti di lettura

MARANELLO (MODENA) (ITALPRESS) – Il Museo Enzo Ferrari di Modena ha inaugurato e aperto al pubblico la nuova mostra "Ferrari One of a Kind", una vera e propria celebrazione dell'unicità che caratterizza ogni capolavoro che esce dai cancelli della Casa del Cavallino Rampante, grazie al lavoro svolto nei Centri Tailor Made che si trovano nella sede di Maranello, a New York e a Shanghai. Un percorso che mostra al pubblico l'esclusività di pezzi unici, creati nel tempo con l'obiettivo di esprimere personalità, gusti e desideri dei clienti Ferrari. Questa attenzione all'unicità rappresenta una prerogativa della produzione Ferrari sin dagli esordi. Fin dalle prime granturismo troviamo esempi di creazioni speciali fatte su singole richieste, come i gentleman drivers che selezionavano i carrozzieri per modellare le prorie vetture. Con la produzione delle prime stradali, l'approccio pionieristico di Ferrari ha consentito ai propri clienti di scegliere forma, allestimenti, materiali e finiture per la creazione di pezzi modellati in base alle esigenze. Lo stesso approccio rimane vivo oggi attraverso la vasta gamma di programmi di personalizzazione che Ferrari propone: dai programmi Atelier pensati per valorizzare la creatività e i gusti dei clienti, passando dall'ancor più esclusivo servizio Tailor Made che approfondisce le possibilità di scelta attraverso anche l'uso di materiali inediti, fino alle eccezionali creazioni one-off che portano al limite il concetto di personalizzazione realizzando dei pezzi unici in ogni singolo elemento. "Ferrari One of a Kind" propone per il 2024 un particolare allestimento che da un lato valorizza al massimo le straordinarie auto esposte, spesso mai viste prima dal grande pubblico, dall'altro mostra in maniera immersiva i programmi di personalizzazione a cui hanno accesso i clienti Ferrari: il cuore della mostra sarà una parete interattiva in cui i visitatori potranno fare una esperienza fisica dei materiali, i tessuti, i colori e la vasta quantità di opzioni che il Centro Stile Ferrari mette a disposizione dei clienti desiderosi di accedere a questi programmi esclusivi. Tra le vetture personalizzate in esposizione c'è la Ferrari 812 Competizione Tailor Made – Un esemplare unico nel suo genere, scelta anche come protagonista della locandina della mostra come emblema del concetto di foglio bianco che rappresenta il punto di partenza dal quale il Centro Stile Ferrari, guidato dal Chief Design Officer Flavio Manzoni, prende le mosse per la realizzazione di ogni nuovo modello. L'auto in esposizione, in particolare, rappresenta il primo esemplare di una serie limitata di 999 pezzi, ed è stata recentemente battuta all'asta durante il gala benefico organizzato a New York da Ferrari lo scorso 17 Ottobre 2023. La Ferrari 166 MM. Un pezzo straordinariamente elegante datato 1948, carrozzeria Touring, plasmata in ogni dettaglio secondo il gusto di Gianni Agnelli, come il particolare del bicolore blu e verde che riprende quelli della Famiglia di provenienza Savoia. Una capostipite delle vetture personalizzate Ferrari. La Ferrari Monza SP1 del 2018, la prima della serie Icona: le serie speciali limitate ispirate alla grandi vetture Ferrari del passato, reinterpretano quello stile senza tempo secondo canoni moderni accompagnadolo con contenuti altamente tecnologici ed elevate prestazioni. Qui in esposizione in un originale color oro, ripreso anche nei cerchi ruota e in altre componenti interne, e da una caratterizzante fascia trasversale a contrasto tipica della livree personalizzate di alcune vetture da competizione degli anni '50 e '60. La Daytona SP3 Carbon Look. Il secondo modello della serie limitata Icona che rende omaggio alle sport prototipo Ferrari che hanno fatto la storia del motorsport, qui realizzata in uno straordinario carbonio rubino transitional che consente particolari effetti cromatici in base alla luce solare. I visitatori potranno inoltre accedere a un'area interattiva allestita con un car configurator speciale che consentirà di immaginare e disegnare virtualmente la Ferrari dei propri sogni. L'esibizione sarà ravvivata nel corso di tutto il 2024 da aggiornamenti periodici che coinvolgeranno le vetture esposte per consentire di mostrare al pubblico sempre un maggior numero di pezzi unici. I Musei Ferrari continuano a riscuotere un interesse sempre crescente verso fan e appassionati del Cavallino Rampante, tanto che nel 2023 i Musei di Modena e Maranello hanno registrato il record assoluto di visite con più di 740mila visitatori. La mostra "One of a Kind" sarà visitabile al Museo Enzo Ferrari di Modena a partire dal 18 febbraio 2024 come tradizione, per celebrare il compleanno del Fondatore Enzo Ferrari, e sarà disponibile al pubblico fino al 17 febbraio 2025. foto: ufficio stampa Ferrari (ITALPRESS). tvi/com 20-Feb-24 16:25

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Defender 90 SW11, omaggio al quartiere più glamour di Londra

Articolo successivo

Arte, Buscemi: “Nulla Virtus testimonia collaborazione virtuosa pubblico-privato”

0  0,00