Arte, Smoe Studio: “Progetto Nulla Virtus’ unisce arte e sport”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Il progetto Nulla Virtus nasce dopo la pandemia con l’intenzione di unire arte e sport”. Così l’artista Smoe, di Smoe Studio, a margine della presentazione della prima opera del progetto di arte urbana ‘Nulla Virtus’ di Smoe Studio dedicato agli sport invernali. L’opera, intitolata ‘Limitless’, è stata realizzata con il supporto di Sanofi e mira a sensibilizzare i cittadini sulla meningite. Dipinta sulla facciata di un palazzo in Viale Toscana 9, nella zona ex-Scalo di Porta Romana di Milano, ‘Limitless’ raffigura uno sciatore paralimpico che porta sul casco i colori della Bandiera della Lotta alla Meningite.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Meningite, Merlo: “Sanofi accoglie appello Oms per eradicarla entro 2030”

Articolo successivo

Meningite, l’ex atleta paralimpico: “Informazione fondamentale per fare prevenzione”

0  0,00