Volvo Trucks, gamma rafforzata con qualità, tecnologia e potenza

1 minuto di lettura

TORINO (ITALPRESS) – È un periodo di drastici cambiamenti nella gamma prodotto per Volvo Trucks. L'azienda di Göteborg ha infatti rivisto i suoi bestseller in molte parti, dal design esterno all'aerodinamica, dalle innovazioni tecnologiche all'efficienza energetica, fino ai sistemi di sicurezza attiva e passiva. L'emblema di questo cambiamento è la nuova cabina più aerodinamica dei modelli Volvo FH Aero e Volvo FH16 Aero, allungata per ridurre la resistenza aerodinamica. Che si integra con un ulteriore aggiornamento, l'adozione da parte di Volvo Trucks di un sistema di monitoraggio con telecamere per sostituire gli specchi retrovisori tradizionali, riducendo ulteriormente la resistenza all'aria. Ora le telecamere sono integrate in elementi ad ala, e anche la visuale diretta migliora senza più le ostruzioni degli specchi convenzionali. Le immagini riprese dalle telecamere sono infatti riversate su due monitor verticali. Anche all'interno migliora lo spazio, il posto letto è più spazioso, un'interfaccia aggiornata nel display secondario, più prese USB-C e un nuovo forno a microonde ben integrato nel ripiano anteriore per una migliore accessibilità. Migliora anche il sistema I-See, aggiornato per adattare la velocità dei veicoli alle curve, alle rotatorie e ai segnali di velocità, migliorando l'esperienza di guida e consentendo un maggiore utilizzo del controllo velocità. "L'obiettivo è consentire agli autisti di utilizzare il controllo velocità per una parte più significativa dei loro viaggi. Ciò determina un miglioramento dell'esperienza di guida, nonché una riduzione del consumo energetico e delle emissioni di carbonio. Contemporaneamente, gli autisti possono godersi una giornata lavorativa più confortevole, grazie a funzionalità di supporto che semplificano le loro attività" spiega Tomas Thuresson, Commercialization Manager New Offer di Volvo Trucks. "Abbiamo apportato numerosi piccoli miglioramenti che, nel complesso, rendono le cabine più aerodinamiche. Inoltre, tutta l'illuminazione è stata modernizzata, utilizzando esclusivamente luci a LED. Per un look più contemporaneo, abbiamo dato al Volvo Iron Mark un design completamente nuovo e più pulito che si allinea con l'estetica generale" spiega ancora Thuresson. Sotto il cofano il miglioramento principale nel segmento dei trasporti eccezionali è invece l'introduzione del nuovissimo motore da 17 litri, il più potente mai costruito da Volvo, disponibile in tre diverse versioni: 600 CV e 3000 Nm; 700 CV e 3400 Nm e 780 CV e 3800 Nm. Nel complesso, secondo l'azienda svedese, queste innovazioni presentano un grande potenziale per il settore dei trasporti per conseguire gli obiettivi di sostenibilità, migliorare la sicurezza, nonché attrarre e trattenere gli autisti, sempre più contesi e "introvabili" specialmente in Europa. Ecco perché camion più comodi e fruibili possono fare la differenza. "Si tratta di un vantaggio reale per gli autisti che trascorrono lunghi periodi sulla strada" aggiunge Mattias Ahlberg, Total Offer Intro Manager di Volvo Trucks. foto: ufficio stampa Volvo Trucks Italia (ITALPRESS). xb2/tvi/red 20-Feb-24 16:28

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

A febbraio un mini tasso su tutta la gamma Mazda

Articolo successivo

Nel 2023 Fiat continua a crescere del 12% a livello globale

0  0,00