Europa League, Rennes-Milan 3-2 e rossoneri agli ottavi

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Il Milan avanza agli ottavi di finale di Europa League. I rossoneri perdono 3-2 al Roazhon Park contro il Rennes oggi 22 febbraio 2024 ma passano il turno in virtù del successo per 3-0 di una settimana fa al Meazza. Per i francesi tripletta di Bourigeaud, a segno all’11’ e al 54′ e al 68′ su rigore. Per la squadra di Pioli in gol Jovic al 22′ e Leao al 58′.  

 

Ospiti subito pericolosi in avvio con Leao che parte in contropiede, entra in area saltando un e tiro rasoterra, respinto da Mandanda. All’8′ ancora Leao protagonista, il portoghese ruba palla a Omari a centrocampo e si invola, entra in area e Theate in scivolata riesce a salvare in extremis. All’11 però i francesi trovano il gol con Bourigeaud con un preciso diagonale dal limite dell’area che supera Maignan. Al 17′ Theo sfonda sulla fascia sinistra e mette al centro per Pulisic che lisca il pallone e manca la girata in porta. Al 22′ arriva il pareggio rossonero con Jovic. Preciso cross dalla sinistra di Theo per Jovic che di testa davanti alla porta non sbaglia. 

Al 27′ padroni di casa a un passo dal 2-1: girata da pochi passi di Kalimuendo, con Maignan che vede la palla all’ultimo ma riesce a salvare la sua porta. Poco dopo la mezz’ora Doué ci prova con un destro a giro da fuori area: Maignan blocca. Prima dell’intervallo chance per Theate. Punizione per il Rennes dalla trequarti destra: palla a centroarea, l’ex Bologna si ritrova tutto solo ma di testa manda a lato. 

Dopo pochi secondi dall’inizio della ripresa Kalimuendo si incunea in area, Musah lo ferma e l’attaccante del Rennes va giù reclamando il rigore, l’arbitro lascia proseguire. Al 3′ Milan vicino al sorpasso, grande apertura di Jovic, che lancia in campo aperto Leao. Il portoghese arriva da solo davanti a Mandanda e poi cerca di piazzare il piattone destro sul palo lontano. Il portiere del Rennes intuisce e blocca. Al 9′ Kjaer tocca Terrier sul piede d’appoggio mentre protegge la palla in area di rigore e l’arbitro concede il rigore. Dagli 11 metri Bourigeaud supera Maignan e riporta in vantaggio i suoi.
 

Passano due minuti e il Milan trova l’immediato pareggio con uno splendido gol di Leao. Il portoghese parte da metà campo sulla sinistra e arriva fino in porta, saltando anche il portiere, prima di depositare la palla nella porta vuota. Al 23′ altro rigore assegnato ai francesi per un fallo di mano in area di Jovic. Dagli 11 metri ancora Bourigeaud a segno per il 3-2. Al 34′ cartellino giallo per Maignan, punito per perdita di tempo, un cartellino che il portiere del Milan aveva già rischiato di prendere in diverse occasioni. Negli ultimi minuti i padroni di casa si portano all’attacco nel disperato tentativo di riaprire la qualificazione ma i rossoneri si difendono con successo, nonostante qualche affanno, fino al triplice fischio finale. 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Milan ko in Francia ma agli ottavi, al Rennes non basta il 3-2

Articolo successivo

Roma, corteo per Valerio Verbano: bruciato fantoccio con sembianze Meloni

0  0,00