Renault 5 E-Tech Electric, icona pop elettrica

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Renault 5 E-Tech Electric rapresenta per il Gruppo un emblema della strategia di rilancio, del rinnovamento industriale e della svolta elettrica. Frutto di innovativi metodi di lavoro, il modello di serie è riuscito a conservare tutto il fascino e la capacità di far sognare della showcar. È stato sviluppato in soli tre anni: vero e proprio concentrato di tecnologia elettrica e digitale, è completamente prodotto in Francia, ma anche competitivo nei costi, con un prezzo d'ingresso di circa 25.000 euro. Per ottenere questo risultato nel segmento delle compatte accessibili, è stato necessario ricorrere a tutte le competenze del Gruppo, soprattutto a quelle di Renault, di Ampere, l'entità del Gruppo Renault specializzata nei veicoli elettrici e nel software, e di Mobilize. La presa d'aria sul cofano del modello originale è stata reinventata per essere al passo con i tempi. È stata, infatti, sostituita da un indicatore di ricarica, la cui grafica forma il leggendario numero 5 che si illumina quando il conducente si avvicina al veicolo. Per quanto riguarda le appendici aerodinamiche – non presenti sulla Renault 5 originale, ma necessarie per ottimizzare l'efficienza del veicolo -, sono diventate invisibili, come il vetro profilato che ricopre i fari posteriori per ottimizzare il flusso d'aria. L'emozione suscitata dal design esterno si ritrova anche all'interno. Particolare attenzione è stata dedicata all'accoglienza del conducente. Renault 5 E-Tech Electric vanta pertanto un ampio touchscreen multimediale da 10,1 pollici che offre un'interfaccia pop e fluida, con una sequenza di benvenuto grafica e sonora progettata in collaborazione con l'Ircam (Institut de Recherche et Coordination Acoustique / Musique) e Jean-Michel Jarre. L'artista, compositore e autore, pioniere della musica elettronica ed appassionato di tecnologia, ha anche messo a punto gli ambienti sonori di bordo e il VSP (Vehicle Sound for Pedestrians), suono esterno emesso dal veicolo elettrico quando circola a meno di 30 km/h per avvertire i pedoni. Renault 5 E-Tech Electric inaugura un nuovo caricabatterie bidirezionale in corrente alternata compatibile con le tecnologie V2L (vehicle-to-load) e V2G (vehicle-to-grid, disponibile in Italia prossimamente). Questo sistema pionieristico, destinato a diffondersi sempre di più, consentirà al veicolo di diventare il vero protagonista dell'ecosistema energetico tramite i servizi di Mobilize, reimmettendo al bisogno energia elettrica decarbonizzata nella rete. Con questo sistema, l'utente può risparmiare notevolmente sulla bolletta elettrica. Sotto il cofano, il motore elettrico di Renault 5 E-Tech Electric è più compatto di quello di Megane E-Tech Electric e Scenic E-Tech Electric, da cui deriva. Resta fedele alla tecnologia prediletta da Renault: motore sincrono a rotore avvolto. Privo di magneti permanenti e di terre rare, riduce l'impatto ambientale. Questo motore, che può contare, in termini di sostenibilità, sull'esperienza dei predecessori, sarà disponibile con tre livelli di potenza: 110, 90 e 70 kW. Con la sua versatilità, Renault 5 E-Tech Electric eccelle in ambito urbano, ma sa anche offrire una libertà assoluta fuori città, con il caricabatterie in corrente alternata da 11 kW, il caricabatterie in corrente continua da 100 kW e la batteria da 52 kWh, che le conferiscono un'autonomia fino a 400 km WLTP. All'avanguardia in termini di sicurezza, comprende dispositivi di assistenza alla guida tratti dal segmento superiore, tra cui lo Smart Adaptive Cruise Control, che anticipa le condizioni della strada, e l'Active Driver Assist per una guida autonoma di livello 2. Ma anche tecnologie innovative per semplificare l'intervento di primo soccorso in caso di incidente (Fireman Access, Pyroswitch e QRescue). Il nuovo impianto frenante dinamico, inoltre, divide in due momenti il tempo di reazione della frenata automatica. Infine, il Safety Coach supporta il conducente riducendo i rischi di incidente. L'appuntamento è a settembre per la commercializzazione. (ITALPRESS). – Foto: ufficio stampa Renault – ads/com 26-Feb-24 12:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Russia, chiesta condanna a 3 anni di carcere per attivista Oleg Orlov

Articolo successivo

Infermieri per voi, ‘piattaforma importante per servizi territoriali’

0  0,00