Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione al Savini 1867 per un compleanno con tanti amici Vip e Momenti d’Autore

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Milano, 1° marzo 2024 – La magica atmosfera del Savini 1867, resa ancora più speciale dal tocco della divisione eventi Momenti d’Autore, ha ospitato la sera del 25 febbraio la festa a sorpresa per il 35esimo compleanno dell’influencer Rosa Perrotta, voluta dal compagno Pietro Tartaglione per regalarle momenti unici in compagnia degli amici più cari.  

Tanti gli ospiti Vip cha hanno voluto festeggiare il compleanno di Rosa al Savini 1867, tra cui: Rocco Hunt, Paola Di Benedetto, Jonathan Kashanian, ⁠Danilo D’Ambrosio, Nicola Ventola e ⁠Ignazio Moser; oltre, ovviamente, al “padrone di casa” Sebastian Gatto, CEO di Savini Group.  

Dopo un aperitivo allietato dalle note avvolgenti del sax nel foyer dello storico locale – incastonato come una pietra preziosa nell’atmosfera elegante e senza tempo di Galleria Vittorio Emanuele II a Milano – gli ospiti sono saliti al primo piano per attendere la festeggiata, ignara di tutto, nella splendida Sala Toscanini, allestita per l’occasione nei toni caldi e sensuali del rosa e del bordeaux. 

Un effetto sorpresa assicurato, anche grazie alle ballerine che con grandi ventagli piumati nascondevano la sala alla vista, rivelandola solo all’arrivo di Rosa, che ha cosi scoperto che quella che pensava essere una cena tête-à-tête con il compagno era invece una grande festa in suo onore. 

Al centro della sala, l’imponente tavolo imperiale specchiato era impreziosito da oggetti di allestimento dai profili dorati, composizioni floreali e moltissime candele che illuminavano con la loro luce i volti stupefatti e felici degli ospiti. 

Non meno stupefacente l’intrattenimento ideato da Savini Momenti d’Autore per un’occasione così speciale: un corpo di ballo composto da 6 ballerini, con 25 cambi d’abito, ha allietato gli ospiti tra una portata e l’altra, accompagnando talvolta il servizio stesso, come nel caso degli amuse-bouche, serviti all’interno di uno scenografico forziere. A seguire, gli invitati hanno degustato un menu a base di pesce preparato dalle esperte mani degli chef del Savini 1867; menu ad hoc sono stati preparati per gli ospiti con esigenze particolari. 

Una serata indimenticabile, conclusasi con tre bellissime torte di compleanno e una proposta di piccola pasticceria, servita con il magico tocco di Savini Momenti d’Autore: all’interno di cofanetti da gioielleria, come se i dolci fossero preziosi bijoux. 

La colonna sonora è stata curata dal maestro Alex, al piano, e da un DJ Set che ha accompagnato gli ospiti fino a tarda sera, con le hit più in voga del momento. L’atmosfera elegante e ovattata si è presto trasformata in una vera e propria festa in cui tutti gli ospiti, Rosa per prima, si sono alzati per cantare e ballare, in onore delle origini campane della festeggiata.  

Per informazioni: 

 

www.savinimomentidautore.it
 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

‘Sordità pandemia silenziosa’, 7 milioni di italiani con problemi udito, il 30% è over 70

Articolo successivo

Alfa Romeo lancia il “33 Stradale Day”

0  0,00