Squid Game, la star condannata per molestie sessuali

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Oh Yeong-su, attore di 79 anni e star della serie Squid Game che ha spopolato su Netflix, è stato condannato a 8 mesi di carcere per molestie sessuali. La pena è stata sospesa, come scrive il Koreal Herald. L’attore, il primo sudcoreano a vincere un Golden Globe nel 2022 per il ruolo di Oh Il-nam, è stato condannato per aver ‘toccato in maniera inappropriata’ un’attrice nel 2017. 

 

La donna ha avviato un’azione legale nel 2021, accusando il collega di molestie compiute durante un tour teatrale. Oh Yeong-su si è difeso, come ha dichiarato all’emittente JTBC, sostenendo di aver tenuto la mano della donna “per indicarle una direzione” e di essersi anche scusato per il comportamento. La sentenza emessa dal tribunale, per un reato punibile anche con 10 anni di carcere, prevede che l’attore segua un programma ‘rieducativo’ di 40 ore. 

 

Oh Yeong-su, uno dei personaggi principali di Squid Game, non fa parte della seconda stagione della serie da record. La seconda stagione è attesa nella seconda parte del 2024. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

“Acqua e Agricoltura: rapporti sostenibili”, il 26 marzo convegno a Roma

Articolo successivo

Malattia renale cronica per 2,5 milioni di italiani

0  0,00