Amadeus, contratto Rai in scadenza: anche lui verso il trasloco?

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Tutti pazzi per Amadeus che, con il successo di Sanremo e gli ottimi risultati di ‘Affari tuoi’ e ‘I Soliti Ignoti’, è l’uomo più corteggiato del momento. Il suo contratto con la Rai scadrà ad agosto (e non il 30 giugno) ma c’è già chi lo vede altrove, considerati anche i suoi ripetuti no ad un nuovo festival e alla voglia di mettersi in gioco con nuove sfide. Si rincorrono così voci di corridoio su possibili offerte da parte di Mediaset e Warner Discover che, secondo indiscrezioni non confermate dal diretto interessato, avrebbe addirittura già pronti due programmi per lui su Nove, uno dei quali potrebbe essere un game show quotidiano e l’altro un evento musicale ancora top secret.  

In questo scenario, la Rai potrebbe dunque trovarsi di fronte alla sfida di mantenere uno dei suoi volti più noti e amati dell’intrattenimento e la situazione è resa ancora più ingarbugliata dal cambiamento di governance del servizio pubblico, che dovrebbe arrivare entro l’estate. 

Al momento, però, nessuna conferma o smentita. Del futuro di Amadeus se ne è parlato solo recentemente a ‘Viva Rai2!’: in un’incursione telefonica, il conduttore, con il suo amico Fiorello, ha riferito di un incontro in Rai dove, oltre a ribadire il suo no alla conduzione del Festival di Sanremo 2025, ha ipotizzato anche un ritorno della coppia, gli Amarello, per una prima serata in autunno. Si farà o è stata solo una battuta del conduttore per stuzzicare l’amico Fiore? La situazione è in divenire ma al momento l’unica cosa certa è che l’incontro in Rai c’è stato. E intanto Amadeus sui social posta una foto con la moglie e si gode la colazione.  

(di Loredana Errico) 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ristorazione: Pezzana, ‘progetto Less is more contro malnutrizione in ospedale”

Articolo successivo

Ristorazione: Domenicali (UniBo), ‘Mysurable e Cirfood contro la disfagia

0  0,00