Cancro al polmone: le nuove tecniche chirurgiche avanzate

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – L’Aula Magna dell’Ospedale San Camillo Forlanini di Roma ha ospitato un simposio dal titolo “Resezioni sublobari per il cancro polmonare: come, quando, perché”, dove i principali chirurghi toracici, oncologi, radiologi e patologi si sono riuniti per discutere interventi chirurgici meno estesi ma altamente efficaci.

La lotta contro il cancro polmonare è una sfida importante con circa 44.000 casi ogni anno che provocano quasi 38.000 morti. Tuttavia, nonostante le statistiche emerge un raggio di speranza dagli approcci chirurgici innovativi.

Studi recenti sottolineano l’importanza della diagnosi precoce, poiché i tassi di sopravvivenza aumentano quando la diagnosi avviene nelle fasi iniziali della malattia. Tecniche chirurgiche innovative come le resezioni sublobari offrono un’alternativa meno invasiva alle lobectomie tradizionali, specialmente per tumori sotto i 2 centimetri. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Design per Professionisti: come Tommaso Amenta crea spazi di lavoro che potenziano vendite, produttività e benessere grazie a tecniche avanzate di interior design

Articolo successivo

Cariplo porta in mostra l’economia circolare a Milano

0  0,00