La Camera respinge la mozione di sfiducia su Salvini

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – L'Aula della Camera, con 211 voti contrari e 129 a favore, ha respinto la mozione di sfiducia presentata da Azione, Pd, M5S e Alleanza verdi e sinistra, con primo firmatario il capogruppo di Azione Matteo Richetti, contro il vice premier e ministro delle Infrasrutture e Trasporti Matteo Salvini. Nella mozione si legge che "nonostante le recenti dichiarazioni dei componenti del partito del ministro Salvini, tendenti a specificare come, nella realtà, l'accordo di collaborazione con il partito Russia Unita non sia mai stato concretamente implementato, a quanto risulta il ministro Salvini non ha mai agito formalmente al fine di interrompere il rapporto di collaborazione con l'entità politica del presidente Vladimir Putin". Ecco perchè secondo i firmatari "il ministro Salvini non può rappresentare degnamente la Repubblica italiana ma, anzi, dimostra di non esercitare appieno le proprie funzioni nell'interesse esclusivo della Nazione". La maggioranza, forte dei numeri a disposizone, ha serrato le fila riuscendo a respingere così la mozione di sfiducia. (ITALPRESS). – Foto: Agenzia Fotogramma – ads/r 03-Apr-24 20:41

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis: Torneo Marrakech. Berrettini ai quarti, sfiderà Sonego

Articolo successivo

Roma, grave incidente in Via Aurelia Antica: morta 40enne

0  0,00