Israele-Hamas, “progressi nei negoziati al Cairo”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Progressi nei negoziati al Cairo sul rilascio degli ostaggi e il cessate il fuoco. Secondo quanto riferito dalla tv al Qahera, che cita una fonte egiziana, ci sarebbe un accordo sui tutti i principali punti dell’intesa. La delegazione di Hamas e del Qatar hanno lasciato il Cairo e dovrebbero tornare entro due giorni per un’intesa finale, mentre quella israeliana dovrebbe lasciare l’Egitto a breve. 

 

Israele si è intanto ritirato dal sud della Striscia di Gaza e i soldati hanno lascito Khan Yunis. L’operazione militare però non è finita e l’attacco a Rafah, dove sono concentrati circa 1,4 milioni di civile, rimane nei piani delle forze di difesa (Idf). “La guerra a Gaza continua, siamo lontani dallo stop”, dice il generale Herzi Halevi, capo dello stato maggiore, definendo la situazione sul campo e completando il quadro delineato dalle parole del premier Benjamin Netanyahu – “Israele è ad un passo dalla vittoria” – e del ministro della Difesa, Yoav Gallant.  

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Gaza, fonti Egitto: “Progressi nei negoziati”. Ma Israele e Hamas minimizzano

Articolo successivo

Conte “Noi leali e contro l’illegalità”

0  0,00