Aborto, una delegazione di Pro Vita & Famiglia a Bruxelles durante il voto dell’Eurocamera per inserire la pratica tra i diritti fondamentali Ue

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Una delegazione della onlus Pro Vita & Famiglia è stata presente nell’Eurocamera di Bruxelles, durante il voto che ha approvato una risoluzione non vincolante per inserire l’aborto tra i diritti fondamentali dell’Unione europea. “Uccidere un essere umano innocente nel grembo materno non può essere un diritto fondamentale della nostra Unione Europea. Daremo indicazioni di non votare i partiti che hanno sostenuto questa mozione”. Così ha commentato l’esito dle voto Jacopo Coghe, portavoce dell’associazione, a margine. La presenza della delegazione ha preceduto una campagna che ha visto un camion vela nelle strade del quartiere europeo di Bruxelles con lo slogan “Uccidere un bambino non è un diritto fondamentale”. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis: Dopo 4 mesi Nardi lascia coach Galimberti e torna a Pesaro

Articolo successivo

Preparavano attacco di matrice islamica in Germania, mandato d’arresto per 3 minori

0  0,00