//

Tim Robbins in concerto al Magna Graecia Film Festival

2 minuti di lettura

L’attore, regista e sceneggiatore statunitense Premio Oscar Tim Robbins terrà, un concerto al Magna Graecia Film Festival con il suo gruppo, i Tim Robbins and the Rogues Gallery Bandvenerdì 2 agosto all’Arena Porto di Catanzaro.

L’evento, organizzato dal fondatore e direttore del Magna Graecia Film Festival, Gianvito Casadonte, è la prima di numerose iniziative annunciate per la ventunesima edizione del Festival che presenta concorsi dedicati alle sezioni di Opere prime italiane e a quelle internazionali e di documentari, curate da Antonio Capellupo e Silvia Bizio,  responsabile anche degli ospiti e delle masterclass internazionali del Festival.

Vincitore del Premio Oscar come Miglior attore protagonista per Mystic River di cui quest’anno ricorrono i venti anni e candidato come miglior regista per Dead Man Walking – Condannato a morteTim Robbins ha anche vinto tre Golden Globe, il SAG Award, l’Humanitas Award, il National Board of Review, il Premio al Festival di Cannes come Miglior Attore per il film I Protagonisti ed è stato insignito dell’Ordine Francese delle Arti e delle Lettere.

Da 42 anni, Tim Robbins è direttore artistico del The Actors’ Gang, compagnia teatrale da lui stesso fondata nel 1981, che ha messo in scena oltre 150 produzioni, vincendo oltre 100 premi del settore. Tra le produzioni, Sogno di una notte di mezza estate1984 di Orwell, l’Harlequino: On to FreedomEmbedded e  The New Colossus, messi in scena nei cinque continenti e in 40 Stati degli USA. Oltre a queste, Robbins ha messo in scena in oltre 150 università statunitensi e all’estero il testo  Dead Man Walking scritto da suor Helen Prejean. La compagnia The Actors’ Gang ha raggiunto e continua a raggiungere migliaia di bambini con i suoi programmi educativi e il suo Prison Project, riconosciuto in tutti gli USA; opera in due centri di detenzione giovanile, due centri di reinserimento e 12 prigioni in California e in Tecate, Messico.

Come direttore artistico, negli ultimi 40 anni, Robbins ha formato centinaia di attori e ha sostenuto e valorizzato numerosi drammaturghi e registi emergenti. Le produzioni di Robbins con The Actors’ Gang includono, come drammaturgo e regista: The New Colossus (2019-20) Harlequino: On to Freedom (2017), Break the Whip (2010–11), Embedded (2003–4), Mayhem, the Invasion (1992), Carnage, A Comedy (1988–89), Violence, The Misadventures of Spike Spangle Farmer (1987) e Alagazam(1986). Come regista si è cimentato in Ubu the King (2022, 1982), We Live On (2020), George Orwells’ 1984 (2006–19), Johnny Got His Gun (2018), A Midsummer Night’s Dream (2012-16), Mephisto (2001), The GoodWoman of Setzuan (1991) e Methusalem, The Eternal Bourgeois(1985). Come attore ha interpretato: Bull Durham – Un gioco a tre mani, Allucinazione perversa, I Protagonisti, Le ali della libertà di cui ricorrono i trenta anniMystic River, Mister Hula Hoop, Cattive acqueCatch a Fire, La vita segreta delle parole, Codice 46, il film tv Cinema Verite, la serie The Brink e la serie della Apple TV, Silo. Come produttore, sceneggiatore e regista, i crediti includono: Dead Man Walking – Condannato a morteIl prezzo della libertàBob Roberts ed Embedded live. Il suo ultimo film, 45 seconds of Laughter, è stato presentato nel 2019 alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e al New York Film Festival.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ucraina, nuova legge: ecco migliaia di soldati per la guerra

Articolo successivo

Hamas ritarda accordo con Israele, aspetta attacco Iran

0  0,00