Lega, Bossi: “Nuovo leader? Serve attenzione a questione settentrionale”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Non mi pare che Matteo Salvini abbia mostrato attenzione per la questione settentrionale, ma serve andare in quella direzione. Servirebbe qualcuno che abbracci la questione e la porti avanti con determinazione”. Umberto Bossi risponde così alle domande dei cronisti, in un breve incontro nel giardino della sua villetta, a Gemonio, in occasione del 40esimo anniversario di fondazione della Lega.  

A chi gli chiede se potrebbe trattarsi di Giancarlo Giorgetti, risponde sorridendo: “Non voglio dire Giorgetti per non massacrarlo”. Quindi aggiunge: “L’ho sentito ieri sera, oggi è in Lussemburgo, tornerà stasera”. Quanto a Salvini, dice: “Lui non l’ho sentito. Devo dire la verità -aggiunge- mi aspettavo che senza dire niente comparisse”. Ma evidentemente non è successo. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Imballaggi, Hera ospita ministro Pichetto per il punto sul Regolamento Ue

Articolo successivo

Lavoro, De Luca: “Da innovazione tecnologica nuove sfide, il futuro passa dalla formazione”

0  0,00