Il Liceo Manara di Roma, con il sostegno di World Matic, guida la rivoluzione alimentare degli studenti

4 minuti di lettura

(Adnkronos) – Roma, 17/04/2024 – L’importanza di un’alimentazione sostenibile e salutare è stata al centro del Vitamina Day, un’iniziativa promossa dal Liceo Manara di Roma in collaborazione con World Matic, azienda leader nella fornitura di distributori automatici. L’evento ha evidenziato il ruolo cruciale delle istituzioni educative e delle imprese nel promuovere stili di vita orientati al benessere e al rispetto ambientale. 

World Matic ha contribuito con proposte innovative per incoraggiare l’abitudine di mangiare sano nelle scuole, attraverso l’uso di distributori che offrono opzioni salutari e rispettose dell’ambiente. La sinergia tra gli studenti del Liceo Manara e World Matic nell’organizzazione del Vitamina Day ha messo in luce come la collaborazione tra settore educativo e aziendale possa effettivamente trasformare le abitudini quotidiane, promuovendo un’impronta di vita più sana e sostenibile. 

 

Il Prof. Raffaele Lombardi del Liceo Manara ha sottolineato l’importanza del Vitamina Day, un evento fortemente voluto dagli studenti del Liceo Manara, che hanno desiderato innovare le proprie abitudini alimentari in ambito scolastico. La partnership tra il Liceo e World Matic, che promuove la sostenibilità da anni, è stata fondamentale in questo processo. 

L’iniziativa del Vitamina Day è scaturita dall’intraprendenza degli studenti, che hanno voluto sperimentare un approccio diverso all’alimentazione, puntando su frutta e alimenti sani. “Abbiamo risposto al bisogno dei nostri studenti di rompere con gli schemi tradizionali e ci siamo concentrati su scelte alimentari che favoriscono sia la salute sia la sostenibilità ambientale,” ha spiegato il Prof. Lombardi. Con il tempo, queste nuove abitudini sono diventate una consuetudine nella scuola. 

L’entusiasmo degli studenti è stato palpabile, soprattutto nella fase di preparazione e condivisione degli alimenti sani durante l’evento. La rimozione del cibo spazzatura dai distributori ha provocato una reazione iniziale di sorpresa tra i giovani, ma si è rapidamente evoluta in un’accettazione entusiasta alle alternative più salutari. 

“Sebbene alcuni fossero inizialmente dispiaciuti per la mancanza di snack più tradizionali, hanno presto apprezzato la disponibilità di scelte più nutritive” ha aggiunto il professore. La reazione positiva degli studenti ha confermato che anche una generazione spesso etichettata come ‘pigra o viziata’ può abbracciare uno stile di vita sano se presentato in modo accattivante e accessibile. 

L’accoglienza della comunità scolastica al progetto pilota del Vitamina Day è stata straordinariamente positiva, come evidenziato dal Prof. Raffaele Lombardi. “Il supporto è venuto da tutti gli angoli della scuola, dagli studenti agli insegnanti al personale,” ha raccontato il professore. La reazione entusiastica ha reso chiaro che l’obiettivo educativo è stato pienamente compreso e abbracciato. “La scelta di snack sani come semi di Chia e noci ha trasformato i corridoi in luoghi di scoperta e condivisione” ha aggiunto. 

Un’innovazione significativa è stata l’installazione di distributori d’acqua collegati direttamente alla rete idrica, permettendo agli studenti di scegliere tra acqua naturale o leggermente frizzante a temperature regolabili. Questo cambiamento ha eliminato la necessità di bottigliette di plastica, con gli studenti che hanno accolto con entusiasmo l’opportunità di riempire le loro borracce personalizzate con il logo del Liceo Manara. “L’adozione delle borracce personalizzate non solo ha rafforzato il senso di appartenenza alla nostra comunità scolastica ma ha anche contribuito significativamente alla riduzione dei rifiuti di plastica,” ha spiegato il Prof. Lombardi. La transizione ha permesso agli studenti di manifestare il loro impegno verso la sostenibilità e l’identità scolastica in un gesto simbolico e pratico. 

Il Prof. Raffaele Lombardi sottolinea il ruolo cruciale dell’entusiasmo studentesco nel guidare il cambiamento verso uno stile di vita più sostenibile nella scuola. “L’entusiasmo degli studenti è la forza motrice di ogni iniziativa” ha spiegato il professore, evidenziando come le richieste degli studenti per un’alimentazione più sana e sostenibile siano state un catalizzatore fondamentale per il successo del progetto al Liceo Manara. 

Riguardo ai consigli per altre istituzioni che desiderano seguire un percorso simile, il Prof. Lombardi incoraggia le scuole a “lasciarsi guidare dall’entusiasmo e dalle idee innovative dei giovani, superando il timore dell’insuccesso che spesso frena gli adulti”. Secondo il professore, quando le idee partono dai giovani, il successo è più probabile. “È essenziale ascoltare e sostenere le proposte degli studenti, che spesso sono pronti a sfidare le convenzioni e a promuovere cambiamenti significativi” ha aggiunto. 

Al Liceo Manara si è realizzato un cambiamento radicale, abbandonando vecchi schemi alimentari poco salutari a favore di scelte più rispettose della salute e dell’ambiente. Questo è un modello che altre scuole e aziende possono adottare per promuovere un’impronta di alimentazione sostenibile. 

 

Il Prof. Raffaele Lombardi del Liceo Manara è consapevole dell’impatto significativo che le scuole possono avere nella promozione dello stile di vita salutare tra le nuove generazioni. “Le attività scolastiche hanno una grande risonanza non solo a livello locale ma anche nazionale” ha affermato il professore. Queste iniziative trovano ampio sostegno e accettazione all’interno delle comunità.
 

Il professore ha sottolineato l’importanza di supportare i giovani senza imporre scelte, ma piuttosto presentare progetti quali il Vitamina Day come una opportunità. “È essenziale accompagnare gli studenti nel loro percorso di crescita, permettendo loro di scoprire e raggiungere i propri obiettivi in modo autonomo” ha condiviso il Prof. Lombardi. 

Riguardo all’impatto delle piccole iniziative sostenibili, il Prof. Lombardi è ottimista: “Azioni come evitare l’uso di bottiglie di plastica possono sembrare piccole, ma l’effetto cumulativo di tali pratiche su larga scala può portare a cambiamenti significativi nell’ambiente”. Ha poi aggiunto che la normalizzazione di scelte alimentari sane e sostenibili, come l’offerta di snack salutari nei distributori automatici, è fondamentale per cambiare le abitudini alimentari a lungo termine. 

Il Prof. Lombardi e il Liceo Manara, insieme a World Matic, hanno dimostrato con il Vitamina Day come le scuole possano essere pionieri in iniziative che promuovono la salute e la sostenibilità. “Divulgare questi comportamenti virtuosi è cruciale per infondere un senso di positività e responsabilità nella nostra società” ha concluso il professore, ringraziando per l’opportunità di condividere queste riflessioni. 

World Matic S.r.l. – distributori automatici bevande calde, snack e food, soluzioni per alberghi e aziende. 

Tel. 06.79844416 

Fax: 06.79819122 

Numero Verde: 800.849.309 

Sito Web: https://www.world-matic.com/
 

Email: info@world-matic.com
 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Negozi fisici: la rivoluzione di Inprimepay, tra pagamenti a rate, strumenti di marketing e digitalizzazione

Articolo successivo

Bianchini (Penny Italia): “Festeggiamo i 30 anni omaggiando i clienti con una serie di racconti”

0  0,00