Edilimpianti, Trieste: “Riqualificazione urbana e sviluppo sostenibile del territorio, sfide e opportunità a nord-est

2 minuti di lettura

(Adnkronos) – Acceleratore di business e di progetti, l’azienda triestina rilancia il paesaggio urbano sia dal punto di vista culturale che economico e sociale 

Trieste, 18 aprile 2024. L’idea di sviluppo sostenibile è ormai un concept entrato a pieno diritto nel mindset di imprese, istituzioni e cittadini; ridisegnare il sistema economico attraverso modelli di impresa rispettosi dell’ambiente e delle persone è oggi una consapevolezza globale. In questo contesto emergono nuovi paradigmi di business, come quello dell’azienda Edilimpianti Trieste, attore chiave nel settore delle costruzioni edili ed impiantistiche e della riqualificazione urbana, che si distingue per il forte impegno verso la promozione di benefici tangibili sia per la società che per l’ambiente, contribuendo in modo significativo alla trasformazione delle aree urbane creando spazi più sostenibili e funzionali. 

“Attraverso importanti e costanti investimenti nel patrimonio edilizio, declinati in progetti innovativi di riqualificazione urbana ed efficientamento energetico, miriamo a restituire splendore e valore aggiunto agli edifici esistenti, promuovendo nel contempo la conservazione del patrimonio architettonico e culturale del nostro territorio”, spiega Vincenzo Settimo, Founder della Edilimpianti Trieste. “Questo approccio olistico, non solo favorisce la valorizzazione delle aree urbane, ma contribuisce anche al benessere delle comunità, offrendo spazi rinnovati e più vivibili. Tutto ciò in un’ottica di Società Benefit, la cui mission è creare valore condiviso duraturo per il territorio e le persone che lo abitano, attraverso un business model virtuoso che bilanci il profitto con la responsabilità sociale ed ambientale, basato su pratiche commerciali etiche, innovazione tecnologica, trasparenza nelle operazioni ed un’impronta sostenibile. Per questo stiamo attuando grandi cambiamenti a livello di governance, con particolare attenzione agli investimenti in ricerca e sviluppo e alle risorse umane, quale fulcro dell’intero asset aziendale”.  

Edilimpianti Trieste è un’eccellenza imprenditoriale italiana specializzata nel settore dello sviluppo urbano e della sostenibilità abitativa che, attraverso la ristrutturazione ex-novo di edifici civili e industriali e la riqualificazione di aree dismesse, crea opportunità di valore contribuendo allo sviluppo di un territorio unico, crocevia tra Mitteleuropa e Mediterraneo. Con un tasso di crescita del 94-95% ed un fatturato di 59 milioni di euro a livello di gruppo solo nel 2023, l’azienda dimostra che è possibile prosperare economicamente mentre si contribuisce positivamente alla società e all’ambiente, divenendo, in questo modo, non solo punto di riferimento per lo sviluppo economico e turistico, ma anche un interessante polo attrattivo per gli investitori. 

“La città di Trieste, grazie alla posizione strategica al centro dell’Europa e alla sua identità di principale hub logistico dell’Adriatico, offre notevoli opportunità di investimento che siamo pronti a cogliere rafforzando la collaborazione con partner d’eccellenza, quali ad esempio: Eni Plenitude SPA, Fincantieri SPA, Generali Assicurazioni SPA, ICM SPA, CIMOLAI SPA”, sottolinea Mauro Gerin, AD della Edilimpianti. “La creazione di nuove sinergie ci consente di allargare lo spettro d’azione” – continua Vincenzo Settimo – “trasformando il Gruppo in un vero e proprio acceleratore di business e di progetti. Tra questi spicca l’area dell’ex Hotel Obelisco, circa 70mila metri quadrati ed un budget compreso tra 70 e 80 milioni di euro, una maxi operazione di riqualificazione urbana che vede Edilimpianti Trieste in cordata con Matt SRL, e che rappresenta un’occasione straordinaria per investitori italiani e stranieri per entrare nel mercato immobiliare, economico e retail, contribuendo alla valorizzazione di una città cosmopolita proiettata al futuro. L’obiettivo è portare il nostro Brand a supporto delle attività di riqualificazione urbana di tutte quelle zone soggette a forte degrado, con interventi estesi anche alle aree verdi e agli spazi di aggregazione sociale. Grazie ad una vision grandangolare Edilimpianti ha lo sguardo orientato anche al Veneto ed alla Lombardia, con l’obiettivo di intraprendere progetti di grande portata catalizzatori di importanti investimenti immobiliari”. 

Contatti: 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Assicurazioni per professionisti sanitari pubblici e privati: disponibili da subito e on line, le nuove soluzioni, già conformi al D.M. 232/2023

Articolo successivo

Le Pmi italiane corrono

0  0,00