Hannappel (Philip Morris): “Fondamentale collaborazione con il pubblico per la formazione”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “E’ fondamentale la partnership pubblico-privato per a far sì che ci sia un collegamento diretto fra percorso scolastico scuola e impiego, anche attraverso programmi che siano propedeutici all’inserimento in azienda, specialmente nell’ambito degli studi tecnici e dell’università”. Così Marco Hannappel, presidente e ad di Philip Morris Italia, ieri a margine della presentazione a Roma del Report annuale di Cotec – Fondazione per l’Innovazione, redatto in collaborazione con il Centro Studi Tagliacarne – Unioncamere. 

“Noi di Philip Morris questo lo facciamo con il Philip Morris Institute for Manufacturing Competences (Imc), che rappresenta un’eccellenza per quanto riguarda lo sviluppo delle competenze legate all’industria 4.0 e che si trova accanto al nostro sito produttivo di Bologna, proprio per connettere la parte formativa prima dell’ingresso in azienda con quello che facciamo all’interno”, ha aggiunto Hannappel. 

“Investiamo 500 milioni di euro ogni cinque anni nell’agricoltura italiana con il verbale d’intesa che firmiamo con il ministero dell’Agricoltura e, tra le attività previste, c’è anche lo sviluppo di competenze per l’industria 4.0 e per l’agritech per lo sviluppo di queste ultime abbiamo annunciato ‘Be Leaf-Be the future’, un progetto di formazione attraverso start up, che svolgiamo ogni anno a Perugia”, ha concluso. 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nicolais (Cotec): “Sfida non è solo formazione dei giovani ma trattenerli in Italia”

Articolo successivo

Leggieri (Philip Morris): “Persone essenziali per nostra mission”

0  0,00