/

Oltre quattrocento ospiti glam alla 34esima edizione del Gala delle Margherite

1 minuto di lettura

Quest’anno il ricavato dell’evento, organizzato da Bianca Maria Caringi Lucibelli come sempre al Westin Excelsior di via Veneto, andrà alla Fondazione “Dignitas Curae”, presieduta dal professor Massimo Massetti

 Gran successo per la 34esima edizione del charity “Gala delle Margherite”, negli spazi del Westin Excelsior di via Veneto. Quest’anno l’evento è in sinergia con il professor Massimo Massetti, direttore del Dipartimento di Scienze Cardiovascolari del Gemelli, e il ricavato andrà a favore della Fondazione “Dignitas Curae”, di cui Massetti è il presidente. Ovvero l’importante progetto che mette al primo posto la cura della persona.

A questa 34esima edizione all’insegna della solidarietà, organizzata come sempre da Bianca Maria Caringi Lucibelli, sono intervenuti, tra oltre quattrocento ospiti, la giovane attrice Christiane Filangieri e la bellissima modella Andreea Duma. E ancora Mogol, Tony Renis, ma anche tanti giovani cantanti come Zua, al secolo Azzurra Lucibelli, e il musicista Leonardo Lucibelli. E poi l’imprenditrice Elena Aceto di Capriglia, Alessandra Canale, Maria Monsè con la figlia Perla, ambedue con corone di margherite nei capelli, il creativo Michele Spanò e lo stilista-astrologo Massimo Bomba, che firma lo stilizzato invito del ballo, e il cantante Agostino Penna.

Dopo il cocktail di benvenuto, si prende posto presso il Giardino d’Inverno per lo spettacolo tra fashion e note. In passerella la sfilata di dieci modelle a cura dello stilista Camillo Bona, introdotta da Nino Graziano Luca. Ecco l’étoile Laura Comi e Silvana Giacobini. Segue la potente voce di Zua e gli interessanti spartiti di un’orchestra internazionale: “Il collective move” composto da giovani e talentosi musicisti provenienti da Francia, Portogallo, Spagna, Olanda e Italia. Ed è presentata l’opera inedita, scritta e diretta dal percussionista e leader del collettivo, Leonardo Lucibelli, intitolata “Land of the sun: la terra del sole, la luna e le melodie cosmiche”. Si prosegue, nelle Sale Borghese e Ludovisi, con il dinner. Poi taglio della classica torta margherita con riffa benefica. Balli e brindisi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bonus asilo nido, prime domande in pagamento

Articolo successivo

Anemia emolitica autoimmune, un Diario racconta le storie di pazienti e caregiver

0  0,00