Feste e sagre nel Lazio nel mese di Giugno: ecco tutto ciò che c’è da sapere

1 minuto di lettura

Fiere, sagre e feste popolari sono elementi caratterizzanti delle cinque province laziali, in quanto permettono di immergersi a 360 gradi nella vita locale, assaporando i sapori autentici della tradizione  e partecipando a eventi che uniscono passato e presente.

Ecco quindi una panoramica delle imperdibili sagre del mese di Giugno 2024 da non perdere assolutamente:

primis, tra tutte, c’è la Sagra delle Fragole di Nemi, in buona compagnia con quella delle ciliegie di Pastena.

Ad accompagnare i frutti tipici del territorio durante queste sagre vi è la tradizione della cucina popolare e povera, che passa dagli impasti di farina per le sfiziose pizze fritte Montanare alle sagnacce di grano bio Senatore Cappelli, un’ottima pasta artigianale da scoprire condita con il sugo di pomodoro e basilico.

A Passoscuro torna la Sagra della Tellina. La manifestazione, giunta alla sua 45esima edizione, si svolgerà fino a domenica 4 giugno 2023. Oltre alle telline, come da tradizione, non mancherà la possibilità di gustare i cartocci con il pesce fritto.

A Monte San Giovanni in Sabina in provincia di Rieti, non mancherà  la manifestazione Cantine in Festa, con le aperture delle cantine sia a pranzo che a cena e la possibilità di scoprire ogni angolo di questo borgo medievale attraverso un percorso enogastronomico accompagnato da buona musica.

Il 2 al 3 giugno, il gruppo “Folklore Pofano” organizza a  Pofi in Piazza Vittorio Emanuele per la Sagra della Montanara, l’ottima pizza fritta condita con salsa di pomodoro, formaggio e basilico che accontenta tutti i palati.

Le origini di questo piatto tradizionale sono antichissime e con molta probabilità napoletane, importato dai forestieri è rimasto nei costumi gastronomici della cittadina del frusinate.

La lista è in continuo aggiornamento e presto arriveranno nuovi imperdibili appuntamenti con le Sagre di Giugno 2024 a Roma e nel Lazio. Dato che le date, gli orari e i luoghi possono subire variazioni anche all’ultimo momento, vi consigliamo prima di partire di consultare il sito ufficiale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Domenica In, gli ospiti di Mara Venier oggi 12 maggio

Articolo successivo

Race for the cure, Lucchetta: “25 anni e non sentirli”

0  0,00