Calcio: Francia. Giroud “Dopo l’Europeo saluto la Nazionale”

1 minuto di lettura

"E' giusto lasciare spazio ai giovani, con Ibra rapporto molto bello". PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – "L'Europeo sarà la mia ultima esperienza con la maglia dei Bleus: bisogna fare spazio ai giovani. Penso di poter giocare altri due anni buoni a livello di club ma dico stop alla Nazionale". Così, dalle colonne de "L'Equipe", Olivier Giroud. L'attaccante transalpino, quindi, dopo aver ufficializzato l'imminente addio al Milan, con l'approdo in MLS, ha reso noto pure il prossimo saluto ai Bleus. "È vero che a livello numerico ho fatto bene in questa stagione ma questo non è il modo migliore per salutare il Milan. Ho fatto 14 gol e 8 assist in campionato", ha detto il francese, che avrebbe voluto vincere un trofeo nel suo ultimo anno in rossonero. "Pensando alla mia età, non erano in tanti a pensare che avrei potuto dare ancora questo apporto. Vuol dire che sono stato coinvolto spesso nel gioco e che ho dato il mio contributo", ha aggiunto il 37enne transalpino. "Ibra? Al Milan mi ha accolto con questa frase: 'Ricordati che a Milano c'è un solo re e sono io'. Poi abbiamo avuto un rapporto molto bello. C'è stato rispetto reciproco e confrontarmi con lui è stato stimolante, perché io sono uno competitivo. Abbiamo vissuto dei momenti straordinari insieme al Milan, come la vittoria dello scudetto due anni fa. Come lui, sono stato un leader a modo mio. Non sono abituato ad abbaiare. Cerco di parlare puntualmente e con pertinenza", ha concluso Giroud. – foto Ipa Agency – (ITALPRESS). pdm/red 24-Mag-24 09:40

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Una piattaforma per mostrare il meglio del Salento, l’obiettivo di Carlo Barone è di attrarre sempre più investitori

Articolo successivo

Morto il rettore della Cattolica Franco Anelli, aveva 61 anni

0  0,00