Chef Rubio aggredito, si indaga per lesioni aggravate da odio razziale

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – E’ la procura di Roma a indagare sull’aggressione ai danni di Chef Rubio, all’anagrafe Gabriele Rubini, avvenuta lo scorso 15 maggio fuori dalla sua abitazione a Frascati, vicino a Roma. I pm di piazzale Clodio nel fascicolo aperto, al momento contro ignoti, procedono per il reato di lesioni aggravate dall’odio razziale.  

Chef Rubio, noto per le posizioni pro-Palestina, aveva denunciato i fatti pubblicando un video su X in cui mostrava le ferite e la testa sanguinante. L’indagine è stata avviata dopo la denuncia presentata da Rubini alla Digos che indaga per individuare gli autori del pestaggio.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Milan. Bonera in panchina per amichevole di Perth contro Roma

Articolo successivo

Malattie infiammatorie croniche intestinali, studi promuovono guselkumab

0  0,00