La Luna rispose alla libreria Eli di Roma con gli autori Massimo Bomba e Antonella Sotira Frangipane

1 minuto di lettura

Libri, vis polemica, stelle, bollicine e vino rosè per il delizioso saggio di Massimo Bomba e Antonella Sotira Frangipane “…E la Luna rispose”.

Nel noto spazio culturale e multifunzionale della libreria Eli a viale Somalia della capitale, dove, prima di dare la parola ai relatori, la scrittrice Maria Rosaria De Simone, ha declamato la sua poesia lunare dedicata agli autori del libro. Nella sala gremita di curiosi lettori appassionati di simbologia ed astri, tra cui la stilista Regina Screcker con il manager Luigi Cuozzo, il giornalista del tg2 Daniele Rotondo con la moglie Gabriella, il manager Bruno di Trapano, Emanuela Sciattella e Carlo Alvise Crispolti, la contessa Paola Saladino ed il conte Giampiero Ventura Mazzucca con la moglie Raffaella Salato, il barone locrideo Francesco Macrì l’artista Antonella Pagano, gli avv. Massimiliano Bonifazi e Teresa Sotira, sono state rievocate le gesta, i fasti, i motti di impresa dei 15 personaggi storici protagonisti del libro e gli originali accostamenti fra fiabe e segni zodiacali.

Una vera e propria tavola rotonda in cui alle recensioni dei relatori, la professoressa e poetessa Fabia Baldi e l’avvocato Monica Schipani, si sono alternate le provocatorie domande del pubblico. A vivacizzare il dibattito la simpatica querelle sull’identità sessuale della Regina Cristina di Svezia, che amava farsi chiamare Re, uno dei personaggi curati da Bomba e le maniacali abitudini del Re Sole, il misterioso salotto illuminista delle baronessa Olimpia Frangipane Ricciardi, ava della Sotira e la predominanza di Nettuno in tutti i temi astrali dei grandi favoleggiatori.

Brindisi finale e firma copie per tutti i presenti. Sotto gli influssi benevoli dei dipinti di Massimo Bomba, che per la copertina ha scelto il magnetico Exsurge Domine, l’auspicio è che il Bene trionfi sul Male e che anche con Saturno contro gli ostacoli possano trasformarsi in possibilità.

Foto Carlo Alvise Crispolti

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Diabete, ecco insulina settimanale: via libera Ue

Articolo successivo

Meloni a De Luca: “Sono quella str..za, come sta?”, l’affondo del premier vince nel web

0  0,00