Schillaci: “Sm sfida complessa per Ssn, richiede determinazione e impegno”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “La sclerosi multipla è una sfida complessa per il nostro sistema sanitario, con ricadute sulla salute e sulla sfera socio-economica dei malati e dei loro cari. Affrontarla richiede determinazione e un impegno concreto in termini di ricerca, innovazione e rafforzamento dei servizi per garantire un’assistenza adeguata e personalizzata. Attraverso la riforma dell’assistenza territoriale, con i fondi del Pnrr, e in particolare con l’assistenza domiciliare, stiamo rafforzando la sanità di prossimità, basata sulla centralità della persona e sulla personalizzazione delle cure. La casa diventerà il primo luogo di cura, con il supporto necessario ai malati senza spostamenti gravosi”. Così il ministro per la Salute Orazio Schillaci in un messaggio al presidente dell’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) Francesco Vacca, al presidente della Fism, la Fondazione di Aism Mario Alberto Battaglia e a tutti i partecipanti alla Giornata mondiale della sclerosi multipla, in occasione della presentazione del Barometro Sm e patologie correlate 2024 che si è tenuta oggi alla Camera.  

“Riconoscendo l’importanza di un approccio globale, siamo impegnati anche a promuovere una cultura dell’inclusione e della solidarietà per superare le barriere e i pregiudizi che ancora circondano la sclerosi multipla. La collaborazione con le associazioni dei pazienti, come Aism, è fondamentale per raggiungere questi obiettivi” ha poi concluso.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sclerosi multipla per 140mila italiani, Barometro Aism fotografa emergenza sanitaria e sociale’

Articolo successivo

Fontana: “Da Aism prezioso contributo contro pregiudizi su sclerosi multipla”

0  0,00