Con Salvamamme il Grande Cuore di Roma al servizio del bene comune

1 minuto di lettura

Dal 12 al 16 giugno 2024, la Città dell’Altra Economia di Roma (Largo Dino Frisullo) ospiterà il grande villaggio della solidarietà, della cultura e della salute di SalvamammeCroce Rossa Area Metropolitana OPESTirfurgoni, e camion di beni donati al Salvamamme saranno disponibili per migliaia di persone che potranno così “fare shopping” e scegliere quello che preferiscono. Un enorme negozio a cielo aperto di oltre 1.000 metri quadrati, realizzato anche grazie al grande sostegno della Guardia di Finanza, delle Fiamme Oro Rugby sempre al fianco dell’associazione, ai cittadini e ai negozianti di Roma che hanno contribuito a riempire centinaia e centinaia di contenitori con vestiarioscarpeprodotti d’igiene, e perfino profumi, da distribuire a 5.000 persone in difficoltà economica solo in Italia, e oltre 5.000 all’estero, che potranno scegliere quello è che più di loro gusto. Solo nella prima giornata, saranno rappresentate 33 nazionalità e serviti quasi 400 bambini. Un dato che va ricordato, nel 2023 sono 5,7 milioni gli italiani che vivono in povertà assoluta.

Un lavoro immane compiuto dai volontari delle associazioni organizzatrici e quelli di grandi aziende e, per il bene comune, sostenuto trasversalmente da amministrazioni di colore differente.

Per l’enorme numero di beni che saranno distribuiti Il Grande Cuore di Roma, che gode del patrocinio gratuito del Comune di Roma e della Regione Lazio, è senza dubbio un evento unico nel suo genere. Quando i cuori di una città quando battono all’unisonodiventano un unico Grande cuore, quello di Roma.

Il 12 giugno alle 10,00 al taglio del nastro parteciperanno Francesco Rocca, Presidente della Regione Lazio, Roberto Gualtieri, Sindaco di Roma, Roberta Angelilli, Vice Presidente della Regione e Svetlana Celli, Presidente dell’Assemblea Capitolina. Oltre agli organizzatori Maria Grazia Passeri, Presidente di Salvamamme, Adriano De Nardis, Consigliere del Direttivo Nazionale di Croce Rossa, Salvatore Coppola, Presidente Croce Rossa Lazio, Francesco Pastorello, Presidente Croce Rossa Italiana Area Metropolitana di Roma Capitale, Juri Morico, Presidente Nazionale Opes. Inoltre saranno presenti al taglio del nastro Mario De Sclavis, Comandante Generale del Corpo di Polizia Locale di Roma, Massimiliano Bizzozero, referente attività Fiamme Oro Rugby Polizia.

Parteciperà anche l’As Roma già vicina ai bambini di Salvamamme con la presenza della Ceo, Lina Souloukou.

Altre personalità istituzionali interverranno durante la giornata inaugurale coordinata da Roberta Serdoz, Vicedirettrice TGR Rai: Barbara Funari, Assessore alle Politiche Sociali e alla Salute di Roma Capitale, Massimiliano Maselli, Assessore politiche sociali della Regione Lazio, Mons. Pierpaolo Felicolo, Direttore Generale Fondazione Migrantes.

Il Grande Cuore di Roma batterà in quei giorni anche ad Addis Abeba in Etiopia, a Chisinau in Moldavia, a Maseru nel Lesotho, a Bucarest in Romania, a Leopoli in Ucraina, con 41.000 capi tra maglie, pantaloni inviati generosamente dall’Associazione Romeni in Italia creando un volano virtuoso che vuole abbracciare il mondo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Milano, attivisti coprono di vernice rossa ingresso Banca Jp Morgan

Articolo successivo

Tennis: Torneo ‘s-Hertogenbosch. Napolitano ko al primo turno

0  0,00