Tiro con l’arco: azzurre ad Antalya per il pass olimpico a squadre

2 minuti di lettura

Selezionate Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Chiara Rebagliati. ROMA (ITALPRESS) – Dal 14 al 17 giugno va in scena l'ultimo torneo di qualificazione olimpica ad Antalya, in Turchia. L'Italia parteciperà solo con il terzetto femminile che ad oggi ha conquistato un pass individuale femminile per Parigi 2024 grazie al bronzo ai Giochi Europei dell'anno scorso di Chiara Rebagliati. L'obiettivo è quello di centrare le tre carte per arrivare ai Giochi al gran completo visto che la formazione maschile si è già qualificata in occasione dei recenti Europei di Essen (Ger). Arrivare con il gruppo al completo in Francia darebbe la possibilità all'Italia di gareggiare con sei atleti nella competizione individuale, in entrambe le competizioni a squadre e nella gara a squadre miste (opportunità già garantita dagli attuali 4 pass). La Nazionale femminile per centrare l'obiettivo dovrà necessariamente arrivare tra le prime quattro del torneo di qualificazione olimpica mondiale, quindi deve raggiungere almeno le semifinali. Un risultato non facile visto che alla competizione partecipano tutte le Nazioni che ancora non hanno conquistato le tre carte al femminile, in totale 39: Australia, Azerbaigian, Belgio, Brasile, Bahrain, Cina, Taipei, Colombia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Georgia, Grecia, Gran Bretagna, Hong Kong, Indonesia, India, Iran, Israele, Italia, Giappone, Kazakhstan, Kuwait, Malesia, Moldavia, Mongolia, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Spagna, Thailandia, Turchia, Ucraina, Uzbekistan, Vietnam. Le tre azzurre selezionate per cercare di conquistare il pass olimpico sono il terzetto delle Fiamme Oro, Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Chiara Rebagliati, già titolari alle ultime Olimpiadi di Tokyo in cui Boari ha scritto la storia vincendo il bronzo individuale, prima medaglia olimpica femminile per la Fitarco. La Nazionale parte oggi per Antalya insieme ai tecnici Matteo Bisiani e Amedeo Tonelli, domani e giovedì assaggerà il campo con i tiri di prova, venerdì 14 giugno sarà il giorno decisivo con al mattino le 72 frecce di ranking round che disegneranno il tabellone delle eliminatorie. Nel pomeriggio andranno in scena tutte le sfide con inizio dei match intorno alle 12,30 e semifinali e finali dalle 16,10 circa. Sfide che assegneranno i 4 pass a disposizione per le donne. Il programma prevede invece per sabato 15 giugno la qualificazione olimpica delle squadre maschili, dove sono a disposizione ancora 3 posti, mentre domenica 16 per le donne e lunedì 17 per gli uomini ci saranno i tornei per assegnare gli ultimi pass individuali. Dal 18 giugno il via, sempre ad Antalya, della terza tappa di Coppa del Mondo, dove saranno sulla linea di tiro oltre alle azzurre anche gli atleti della squadra maschile olimpica e i rappresentanti italiani del compound maschile e femminile. In palio in questa occasione oltre ai podi di coppa, anche i punti importanti per il World Ranking. Per chi non riuscisse a qualificarsi durante il torneo di Antalya, infatti, la classifica mondiale darà altri due posti alle squadre maschili e femminili per Parigi 2024. L'ultima opportunità utile per garantirsi la partenza per le gare che si disputeranno all'Esplanade des Invalides dal 25 luglio al 4 agosto. – foto uff st Fitarco – (ITALPRESS). gm/com 11-Giu-24 13:49

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ricerca, test su micro sensore gel, fa il check-up al cervello e si dissolve

Articolo successivo

Ad aprile tassi sui mutui in calo al 4,09%

0  0,00