Principe Harry, Meghan e le elezioni Usa: il piano di emergenza se dovesse vincere Trump

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – Sembra che il principe Harry e Meghan Markle siano “preoccupati da morire” di essere “cacciati” dagli Usa, se Donald Trump fosse di nuovo eletto alla Casa Bianca. Le preoccupazioni dei Sussex emergono dopo le dichiarazioni dell’ex presidente americano e attuale favorito nella corsa presidenziale, che aveva lasciato intendere che potrebbe revocare il visto del duca se dovesse vincere nelle prossime elezioni di novembre. 

Parlando al magazine australiano New Idea, una fonte ha detto: “I Sussex sono preoccupati a morte per la prospettiva che Trump diventi nuovamente presidente e mantenga la sua promessa di cacciare il principe Harry dall’America. Stanno mettendo insieme un piano di emergenza che li vedrebbe fuggire dal Paese con i loro figli Archie e Lilibet, se Trump tornasse in carica”. 

Com’è noto, la richiesta di visto statunitense del principe Harry è attualmente all’esame di un giudice, dopo che il secondogenito di re Carlo ha ammesso, in precedenza, nel suo controverso libro di memorie ‘Spare’, di aver fatto uso di droga da ragazzo. La Heritage Foundation ha avviato una causa per indagare se abbia mentito nella sua richiesta di visto quando si è trasferito in California con sua moglie Meghan Markle. Donald Trump aveva dichiarato a Gb News che il principe Harry non avrebbe ricevuto “nessun privilegio speciale” riguardo al suo status negli Usa e si era impegnato a intraprendere azioni “appropriate” nel caso avesse scoperto che Harry aveva “mentito” nella sua richiesta di visto. “Se ha mentito riguardo l’uso di droga, si dovranno prendere le misure opportune”, aveva affermato Trump. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

E’ morto Jerry West, leggenda Nba aveva 86 anni: ha ispirato il logo della lega

Articolo successivo

Tennis, Areni (UniCredit): “Partnership buddy-Davis Cup importante, sport cultura che fa crescere comunità”

0  0,00