Taekwondo, Alessio rimane in cima al ranking “Non è stato facile”

1 minuto di lettura

L'atleta azzurro conferma la sua leadership da 21 mesi nella categoria -80kg. ROMA (ITALPRESS) – Simone Alessio rimane in cima al ranking sia olimpico che mondiale della World Taekwondo. L'atleta azzurro conferma la sua leadership da 21 mesi nella categoria -80kg. Nello sport confermarsi è una sfida complessa, ma riuscirci per quasi due anni è un'impresa che pochi atleti, non solo italiani ma a livello globale, possono vantare. "Sono molto soddisfatto di aver mantenuto questa posizione per tutto questo tempo. Non è stato facile, perché le gare sono state molte" ha dichiarato l'azzurro. "La vittoria del Mondiale dell'anno scorso a Baku mi ha aiutato a mantenere il punteggio che avevo guadagnato nel 2022. Dopo Tokyo, mi sono subito prefissato l'obiettivo di raccogliere più punti possibili e qualificarmi attraverso il ranking. Raggiungere il primo posto non era l'obiettivo principale, ma certamente esserlo è un grande onore e motivo d'orgoglio. Sono consapevole che essere primo ora, a due mesi da Parigi, non significherà molto, quindi continuo ad allenarmi duramente e a mantenere la stessa ambizione di sempre". A due mesi dai Giochi Olimpici, questi riconoscimenti confermano le grandi ambizioni dell'Italia nel taekwondo, evidenziando la nazione come una delle potenze mondiali in questa disciplina. La capacità degli atleti italiani di mantenersi ai vertici delle classifiche internazionali sottolinea il livello di eccellenza raggiunto e la continua crescita del taekwondo nel nostro Paese. – foto ufficio stampa Fita (ITALPRESS). gm/com 12-Giu-24 15:05

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ai al servizio della ricerca, caccia a nuovi antibiotici da proteine mammut e animali estinti

Articolo successivo

Messina Denaro, procuratore: “Alla ricerca delle talpe”

0  0,00