/

Al via le riprese di STRIKE – Figli di un’era sbagliata

1 minuto di lettura

Primo ciak nelle Marche per il film STRIKE – Figli di un’era sbagliata –, commedia amara, opera prima dei giovani autori e attori Gabriele BertiGiovanni NastaDiego Tricarico. Insieme ai tre registi un cast strepitoso Massimiliano Bruno, Massimo Ceccherini, Pilar Fogliati, Matilde Gioli, Max Mazzotta, Alfonso Postiglione, Lorenzo Zurzolo. 

Scritto da Gabriele Berti, Giovanni Nasta, Diego Tricarico, Gianni Corsi, STRIKE – Figli di un’era sbagliata  è una coproduzione italo-spagnola Paco Cinematografica e Neo Art Producciones realizzata con il contributo di Regione Marche – PR FESR 2021-2027, Fondazione Marche Cultura e Marche Film Commission.

Il presidente di Fondazione Marche Cultura, Avv. Andrea Agostini, ha commentato:“L’eccellente lavoro svolto con il bando a sostegno dell’audiovisivo 2023 mostra la sua importante ricaduta sul territorio. Siamo lieti di accogliere e di dare il benvenuto nelle Marche a una produzione di qualità e a un cast e a dei registi così promettenti e di livello.”

Sinossi

Per motivi differenti, tre ragazzi di vent’anni frequentano il Ser.D., la struttura sanitaria che accoglie tutti i tipi di dipendenti patologici: Dante è l’assistente dello psicologo, Pietro deve fare regolari controlli dopo che è stato beccato per l’ennesima volta in possesso di marijuana, mentre Tiziano sembra stia affrontando un serio percorso di riabilitazione dal consumo di crack. In una torrida estate si incontrano e fanno amicizia, cercando di lottare insieme contro le loro dipendenze.

STRIKE – Figli di un’era sbagliata – sarà un GREEN FILM:La Paco Cinematografica adotterà diverse misure che permetteranno di ottimizzare i consumi energetici e di materiali di tutta la produzione, contribuendo a ridurre l’impatto ambientale del film.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Parigi 2024, atleti e scienziati in allarme per il caldo: “Troppi rischi per la salute”

Articolo successivo

Frattura al naso per Mbappé, dovrà essere operato

0  0,00