Sinner e Bolelli-Vavassori vincono ad Halle, Bertolucci: “Mai vista doppietta così”

1 minuto di lettura

(Adnkronos) – “Non ho assolutamente ricordi di una doppietta italiana così, almeno negli ultimi 50 anni. Men che meno sull’erba”. Paolo Bertolucci commenta così, con l’Adnkronos, le due vittorie di Sinner e della coppia Bolelli-Vavassori ad Halle. Vero che “questa è un’erba diversa rispetto a quella di prima, insomma qui adesso si può anche abbastanza giocare da dietro, prima era impensabile proprio, o facevi serve and volley o stavi proprio a casa”.  

Le scivolate di Sinner “sono un’arma in più. E’ lo sci, naturalmente, le fa anche Djokovic e comincia a farle anche Alcaraz. Con due gambe dotate della stessa forza si può scivolare a destra da una parte e con la sinistra dall’altra, noi invece no, noi scivolavamo con la destra sia a destra che a sinistra e perdevamo tempo di gioco, così invece tutto in posizione frontale: l’avere iniziato sciando è stato un grandissimo vantaggio”. Eccezionali anche la serenità e tenuta mentale di Sinner: “Ma questo lo sapevamo già, è il suo modo di comportarsi, il suo modo di intendere. Speriamo di meritarcelo”.  

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Primo titolo sull’erba per Sinner, finale amara per Musetti

Articolo successivo

Euro2024: Nazionale. De Zerbi “Con croazia da tripla, non è solo Modric”

0  0,00