Sanremo, direttore, Croce e fiori. La dittatura del politicamente corretto

La follia formale (anzi, formalistica) del ‚Äúpoliticamente corretto‚ÄĚ sta assumendo forme talmente totalitarie che se non fosse un segnale pericoloso, sarebbe soltanto, come in effetti √®, un giochetto ridicolo, comico, grottesco. Il risultato purtroppo, non da oggi, √® un conformismo terrificante, un timore continuo di sbagliare parole, atteggiamenti, posture, vestiti; di essere sottoposti al giudizio […]

Continua a leggere