Ragazza pakistana costretta ad abortire, chiesto intervento Farnesina

Viveva a Verona dal 2008 la 19enne pakistana costretta ad abortire dalla famiglia con l’inganno. Sarebbe stata fatta tornare in patria, dove ora sarebbe tenuta segregata dalla madre e dalla sorella. Secondo quanto riportava ieri il quotidiano L’Arena la ragazza avrebbe mandato dei messaggi disperati ad alcune compagne di classe dell’Istituto professionale Sanmicheli raccontando i […]

Continua a leggere