Banche e ricatto Ue, Becchi: “Finalmente la verità. Ora tocca al governo”

1″Al momento dell’introduzione del bail-in in Italia erano tutti contrari. Il ministro di allora era Saccomanni che fu praticamente ricattato dal ministro delle Finanze tedesco con la minaccia che se l’Italia non avesse accettato il nuovo sistema si sarebbe diffusa la notizia che il nostro sistema bancario era prossimo al fallimento». Lo ha detto il […]

Continua a leggere

Banche e ricatto Ue? Parla Borghi: “Abolizione bail-in primo atto dopo Europee”

L’Italia fu costretta ad accettare il bail-in, ovvero la procedura che consente il salvataggio delle banche in crisi rivalendosi su azionisti, obbligazionisti e in ultimo correntisti, perché ricattata dalla Germania. Lo ha rivelato il ministro dell’Economia Giovanni Tria parlando davanti alla Commissione Finanze del Senato. All’allora ministro Saccomanni sarebbe arrivata una sorta di aut aut: «Se […]

Continua a leggere