Fine vita. La Consulta in linea con la finestra di Overton dei radicali. Cattolici battete un colpo

La Consulta non ha chiesto al Parlamento di legiferare sul fine vita. Di fatto ha legiferato in prima persona, aprendo un pericoloso varco. Primo, ha parlato di “non punibilità”, introducendo un elemento tecnico che porta inevitabilmente alla valutazione “caso per caso” e per logica, al relativismo giuridico. Poi addirittura, ha sostenuto che “è lecito l’aiuto […]

Continua a leggere

Suicidio assistito, la Consulta divide politica e web

Suicidio assistito, la Corte Costituzionale ha giudicato non punibile ai sensi dell’articolo 580 del codice penale, a determinate condizioni, “chi agevola l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetto da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche e psicologiche che egli […]

Continua a leggere

Giornata Prevenzione del Suicidio, Flash mob a Montecitorio e striscioni

Per la Giornata Mondiale della Prevenzione del suicidio, alle 10,30 del mattino del 10 settembre, sono apparsi striscioni dell’Associazione Pro Vita & Famiglia Onlus davanti a Montecitorio, con tanto di flash mob e cori.  La stessa associazione ha già lanciato per tutto il mese di settembre la campagna nazionale choc #NOEUTANASIA con maxi manifesti nelle principali città italiane. “Sono i dati a […]

Continua a leggere

Nuova maggioranza avvertita: la campagna choc contro eutanasia e suicidio assistito

“Marta, 24 anni, anoressica, potrà farsi uccidere. E se fosse tua sorella? Alessandro, 18 anni, bullizzato. Potrà farsi uccidere. E se fosse tuo figlio? Maria, 70 anni, ha un tumore. Potrà farsi uccidere. E se fosse tua nonna? Lucia, 45 anni, disabile. Potrà farsi uccidere e se fosse tua mamma? #NOEUTANASIA”.  Questo è quanto potrebbe accadere […]

Continua a leggere