150 tirocini nei Beni Culturali

Lavoro e formazione

Condividi!

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha pubblicato il fondo straordinarioistituito dal Piano Giovani 2013, per finanziare l’attivazione di ben 150 tirocini nei Beni Culturali, rivolti a laureati fino a 29 anni.

I 150 tirocini nei Beni Culturali previsti dal Decreto MIBACT saranno messi a concorso con 3 diversi bandi, ciascuno relativo ai posti di lavoro disponibili e alle relative sedi, così suddivisi:

BANDO 1
– n. 50 posti, Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia, e Unita’ «Grande Pompei»;
– n. 20 posti, Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta.

BANDO 2
– n. 15 posti, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Abruzzo;
– n. 15 posti, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia Romagna.

BANDO 3
– n. 50 posti, Archivio centrale dello Stato, soprintendenze archivistiche, archivi di Stato presenti sul territorio nazionale, Biblioteche Nazionali di Roma e Firenze.
Possono accedere ai tirocini MIBACT i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:
– età non superiore ai 29 anni;
– laurea in Archeologia, Architettura, Archivistica e Biblioteconomia, Geologia, Ingegneria Ambientale, Ingegneria Civile, Ingegneria Informatica, Scienza e Tecnologia per i Beni Culturali, Scienze Forestali e Ambientali, Beni Culturali, Economia e Gestione dei Beni Culturali, Scienza della Comunicazione, Storia dell’Arte, Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali, o in altre discipline, secondo quanto dettagliatamente indicato per ciascun bando;
– votazione non inferiore a 105/110.
Per ulteriori informazioni si rimanda a quanto riportato nel Decreto 9 luglio 2014 e ai singoli avvisi di selezione.

Ciascun concorso prevede una selezione per titoli e colloquio. Le procedure concorsuali prevedono l’espletamento di una prova orale finalizzata ad accertare le competenze e conoscenze dei concorrenti relativamente alle attività oggetto di ciascun progetto.
I primi 2 bandi per l’attivazione dei tirocini per i giovani presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo saranno pubblicati entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del decreto 9 luglio 2014 sull Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale, n.217 del 18 settembre 2014, mentre il terzo entro 45 giorni dalla stessa. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate, secondo le modalità indicate nei rispettivi avvisi di selezione, entro il trentesimo giorno dalla pubblicazione di ciascun bando.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a tenere sotto controllo il sito internet del Ministero dei Beni Culturali dove saranno a breve pubblicati i bandi completi

Tagged

Lascia un commento