Lutto nella musica, è morto Pino Daniele

Musica News

Condividi!

Pino Daniele si è spento nella notte tra il 4 e il 5 gennaio, stroncato da un infarto nella sua casa in Toscana. A dare la notizia per primo l’amico e collega Eros Ramazzotti: il cantante ha pubblicato un messaggio di profondo dispiacere sul suo profilo Instagram, accompagnato da una foto che ritrae Pino ancora sorridente.

Dopo Ramazzotti tantissimi altri personaggi del mondo della musica hanno partecipato al dolore della famiglia condividendo il loro dispiacere coi fan: i Negramaro, Fiorella Mannoia, Fausto Leali e i Tiromancino tra i primi a scrivere un messaggio. Laura Pausini, in segno di lutto, ha cambiato le immagini del proprio profilo Facebook e Twitter con delle immagini nere.

Ho appena saputo che Pino è volato in cielo… Sono molto scossa, immobile nel letto perchè mi sembra impossibile.. Magari adesso mi addormento e domani non è più vero…“, ha scritto la cantante, mentre il rapper Frankie Hi-Nrg Mc  scrive “Se è morto Pino Daniele adesso il nero è totale“, riferendosi a Nero a metà, titolo dell’album di consacrazione pubblicato dall’artista partenopeo nel 1980 e che proprio in questi giorni lo aveva riportato in tour nella sua amata Napoli.

L’ultima volta che abbiamo potuto sentire Pino dal vivo è stata il 31 dicembre, il cantante napoletano è stato protagonista del concerto di Capodanno a Courmayeur mandato in onda su Rai 1.

Il sindaco Luigi De Magistris si è detto sconvolto dalla notizia e ha dichiarato il lutto cittadino nel giorno del suo funerale.

Napoli era legata a Pino tanto quanto lui lo era alla sua città, una città che ha cantato più volte nelle sue canzoni descrivendone il bello e il brutto, il buono e il marcio ma non pertendo mai la speranza di poterla vedere diventare la città che lui sapeva poteva essere, come recitano i versi della sua splendida canzone Terra Mia: “Terra mia terra mia , comm’è bello a la guardà . Nun è overo nun è sempe ‘o stesso, Tutt’e juornë po’ cagnà”.

Gianluca Migliozzi

 

 

Tagged

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.