Bifest 2015: tutti i premi

Cinema Senza categoria

Condividi!

 

La giuria espressa dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e composta da Franco Montini (presidente del SNCCI), Vito Attolini, Paola Casella, Francesco Gallo, Andrea Martini, Cristiana Paternò e Federico Pontiggia ha assegnato i seguenti premi per questa  sesta edizione del Bif&st:

Premio Mario Monicelli per il miglior regista: Francesco Munzi per “Anime nere

Premi Franco Cristaldi per il miglior produttore: Luigi Musini per “Anime nere” e “Torneranno i prati” (per questo secondo titolo il riconoscimento va anche alla coproduttrice Betta Olmi)

Premio Tonino Guerra per il miglior soggetto: Marcello Mazzarella per “Biagio

Premio Luciano Vincenzoni per la migliore sceneggiatura: Edoardo Leo e Marco Bonini per “Noi e la Giulia

Premio Anna Magnani per la migliore attrice protagonista: Alba Rohrwacher per “Hungry hearts

Premio Vittorio Gassman per il miglior attore protagonista: Elio Germano per “Il giovane favoloso

Premio Alida Valli per la migliore attrice non protagonista: Anna Foglietta per “Noi e la Giulia

Premio Alberto Sordi per il migliore attore non protagonista: Carlo Buccirosso per “Noi e la Giulia

Premio Ennio Morricone per le migliori musiche: Paolo Fresu per “Torneranno i prati

Premio Giuseppe Rotunno per il migliore direttore della fotografia: Fabio Cianchetti per “Hungry hearts

Premio Dante Ferretti per il miglior scenografo: Giuseppe Pirrotta per “Torneranno i prati

Premio Roberto Perpignani per il miglior montatore: Cristiano Travaglioli per “Anime nere

Premio Piero Tosi per il miglior costumista: Nicoletta Ercole per “Incompresa

Sezione Panorama internazionale, miglior regista: Louis – Julien Petit per “Discount

Menzione speciale al regista Oles Sanin per il suo film Povodyr (The Guide)

Sezione Opere prime e seconde: miglior film “Più buio di mezzanotte” di Sebastiano Riso

Premio Nuovo Imaie per le Opere prime e seconde
Migliore attrice protagonista: Alba Rohrwacher per “Vergine giurata
Migliore attore protagonista: Pierfrancesco Favino per “Senza nessuna pietà

Vittorio Zenardi

Tagged